Sei in: Home » Articoli

Prescrizione e processo penale: riforma globale entro l'estate. Tutte le novità e la rassegna stampa

Dopo gli annunci del premier e del Guardasigilli chiesto in Senato l’abbinamento dei ddl. Entro domani il voto
Uomo guarda manette appoggiate su pila di euro

di Marina Crisafi - La proposta del governo è "un allungamento della prescrizione in caso di condanna nel primo grado poi un allungamento di due anni e poi allungamento di un anno dopo il secondo grado per consentire la celebrazione del processo in Cassazione. Per quel che riguarda i reati contro la P.A., l'aumento delle pene comporta un aumento dei tempi di prescrizione per quasi tutti i reati. Il che mi fa dire che se la prescrizione resta ancora un problema, è fortemente ridimensionata". A sottolinearlo è il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, intervenendo oggi a Radio Anch'io sulla riforma della prescrizione e annunciando che sarà fatta entro l'estate. Queste le intenzioni dell'esecutivo, anzi secondo il premier la nuova frontiera dovrebbe essere superata prima delle amministrative di giugno. Il tutto per dare una risposta alle polemiche di questi giorni con la magistratura, smentendo l'assioma secondo il quale il Governo non fa leggi che aiutano i processi. Ma per fare questo bisognerà trovare la quadra al Senato dove il ddl è fermo da oltre un anno. E proprio oggi, l'ipotesi forte di riunire i due ddl sulla prescrizione e la riforma del processo penale, prima divisi per favorirne il cammino, è diventata realtà visto che in commissione giustizia a Palazzo Madama i relatori Casson e Cucca del Pd hanno chiesto l'abbinamento di tutti i testi, in modo da arrivare quanto prima ad un testo base per una riforma globale del processo penale. L'abbinamento che è passaggio preliminare ed obbligato all'adozione di un testo base sarà votato nella seduta di domani. Si va quindi verso un'accelerazione dei lavori con la prescrizione che diventa "parte integrante della riforma del processo penale alla luce anche di quanto già votato su questo tema alla Camera dei deputati".

Nell'attesa dell'emanazione di un nuovo testo base, ecco di seguito i punti chiave da cui partire, per come approvati a Montecitorio:

La riforma della prescrizione approvata alla Camera

Punto nevralgico del testo di riforma della prescrizione approvato nel marzo 2015 alla Camera, oltre all'allungamento dei tempi di prescrizione per tutti i reati è il "regime speciale" per la corruzione con tempi allungati fino a 21 anni e 9 mesi. A ricevere un trattamento ad hoc è anche il reato di pedofilia e in genere i reati più gravi nei confronti dei minori, come ad esempio prostituzione o violenza sessuale, per i quali si prevede che la prescrizione decorra dal raggiungimento della maggiore età della vittima.

Tra le altre novità, prevista la sospensione della prescrizione per due anni dopo la condanna in primo grado e per un anno dopo la condanna in appello, eccezion fatta per i casi di assoluzione e con limitazione degli effetti agli imputati contro i quali si procede.

La sospensione, poi, dovrebbe riguardare anche le rogatorie all'estero, le perizie complesse richieste dall'imputato e le istanze di ricusazione, oltre che, ovviamente, le situazioni già previste dal codice.

Questo, in breve, il quadro del ddl emerso da Montecitorio che dovrebbe rappresentare l'impianto da cui partire per la redazione del nuovo testo base.

L'ipotesi più probabile, stando agli annunci, rimane quella di un allungamento dei tempi di prescrizione di tre anni per tutti i reati, ma il vero nodo gordiano sarà la disciplina dei reati di corruzione e "satelliti", causa principale del lungo stop subito dal ddl e sulla quale bisognerà trovare l'accordo al Senato con il rischio, quindi, di far saltare le previsioni della bozza iniziale. Ipotesi esclusa dal responsabile giustizia del Pd, David Ermini che, a SkyTg24, ha ammesso la possibilità di un accordo ribadendo però che "rimanga il segnale sui reati di corruzione". Vi deve essere "una differenza rispetto agli altri per un elemento evidente – ha spiegato Ermini - perché il reato di corruzione non si scopre nel momento in cui avviene, viene spesso scoperto negli anni successivi, magari attraverso intercettazioni o altri tipi di investigazione, per cui si rischierebbe in questo modo di avere un periodo di prescrizione che già si consuma". Ciò che si chiede in sostanza è "un percorso più lungo" per dare un tempo certo per l'accertamento della verità. Percorso che, però, con molta probabilità, al fine di trovare la quadra a palazzo Madama, sarà più breve rispetto al testo iniziale, che con 21 anni e 9 mesi rende di fatto corruzione e reati satelliti quasi imprescrivibili.

La riforma del processo penale approvata alla Camera

Quanto alla riforma del processo penale che ha ricevuto il via libera alla Camera nel settembre del 2015, sono diverse le novità a partire dai limiti alle intercettazioni - con delega al Governo per disciplinare la materia, "selezionando" il materiale pubblicabile e non ponendo nessuna restrizione sui reati intercettabili - all'estinzione dei reati in presenza di condotte riparatorie.

Misura che scatterebbe solo per i reati procedibili a querela, quando l'imputato ha riparato completamente il danno, tramite restituzione o risarcimento ovvero eliminando le conseguenze dell'illecito. In tali casi, il giudice, sentite le parti e la persona offesa, può dichiarare estinto il reato.

Tra i compiti affidati al Governo nell'ambito della delega ci sarà anche quello di allargare il raggio della procedibilità a querela ai reati arrecanti offese di modesta entità, fatta eccezione per quelli perpetrati su persona incapace.

Per contro, saranno ampliati i diritti della parte offesa con la previsione di poteri di controllo e stimolo dell'attività del pm, tra cui il diritto di conoscere lo stato del procedimento e più tempo per opporsi alla richiesta di archiviazione.

Altra novità è rappresentata dalla stretta su diversi reati: dal furto in abitazione con pene aumentate da 3 a 6 anni, al furto aggravato (pene da 2 a 6 anni), alla rapina (da 4 a 10 anni) sino al voto di scambio politico-mafioso che dagli attuali 4-10 anni passa a 6-12.

Tempi certi, inoltre, per le indagini, dando 3 mesi di tempo al pm per decidere se rinviare a giudizio o archiviare (con eventuale proroga di altri 3 mesi se il caso è complesso) e sanzionando l'inerzia con l'avocazione d'ufficio del fascicolo da parte del pg.

Novità anche per il rito abbreviato, con possibilità di sanare le nullità non assolute e di presentare domanda di "abbreviato secco" o patteggiamento, resi più specifici e rigorosi i motivi d'appello (a pena di inammissibilità, con la possibilità per le parti di accordarsi su motivi condivisi) e ridotto notevolmente il ricorso in Cassazione, tramite l'aumento delle sanzioni pecuniarie in caso di inammissibilità dei ricorsi, e la previsione di una disciplina più semplice per l'inammissibilità per vizi formali quando non dichiarata dal giudice che ha emesso il provvedimento impugnato.

In caso di "doppia conforme" di assoluzione, la S.C. potrà essere adita solo per violazione di legge. Per l'errore materiale il potere di correzione è attribuito allo stesso giudice che ha emanato la sentenza.

Ulteriori misure, infine, riguardano i processi a distanza che diventeranno la regola in determinati casi e la riforma dell'ordinamento penitenziario, nell'ottica di facilitare il ricorso alle misure alternative ed eliminare automatismi e preclusioni all'accesso ai benefici.


Rassegna stampa sul tema prescrizione
Pignatone,fondamentale tema prescrizione - ANSA.it (Apr 27, 2016 10:39)
ANSA.it Pignatone,fondamentale tema prescrizione ANSA.it (ANSA) - ROMA, 27 APR

Prescrizione, nuova frontiera di Matteo Renzi, riforma prima del voto, Ipotesi allungare di 3 anni per tutti i reati - L'Huffington Post (Apr 27, 2016 10:32)
L'Huffington Post Prescrizione , nuova frontiera di Matteo Renzi, riforma prima del voto...

Come riformare appello e prescrizione per sveltire i processi - L'Huffington Post (Apr 26, 2016 14:21)
L'Huffington Post Come riformare appello e prescrizione per sveltire i processi L'Huffington...

Andrea Orlando: "La legge sulla prescrizione arriverà entro l'estate" - L'Huffington Post (Apr 26, 2016 08:29)
L'Huffington Post Andrea Orlando: "La legge sulla prescrizione arriverà entro ...

Verdini, il processo tra un anno e la prescrizione - Corriere della Sera (Apr 26, 2016 05:13)
Verdini, il processo tra un anno e la prescrizione Corriere della Sera Caro Beppe...

Legnini: la riforma della prescrizione è una priorità - askanews (Apr 24, 2016 13:46)
askanews Legnini: la riforma della prescrizione è una priorità askanews Roma, 24 apr. ...

Prescrizione, in arrivo l'ennesima non riforma di compromesso - International Business Times Italia (Apr 19, 2016 15:05)
International Business Times Italia Prescrizione , in arrivo l'ennesima non riforma...

Prescrizione, ecco la mossa del governo. Tempi più lunghi ma non per la corruzione - La Repubblica (Apr 15, 2016 08:38)
La Repubblica Prescrizione , ecco la mossa del governo. Tempi più lunghi ma non ...
(27/04/2016 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Il genitore non può imporre al figlio la sua religione
» Stalking: arriva l'app per raccogliere le prove
» Privacy: da oggi in vigore il Gdpr, ecco la guida per gli avvocati
» Costi occulti nella telefonia mobile: come difendersi?
» Risarcimento vedova: la pensione di reversibilità non si tocca


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss