Sei in: Home » Articoli

Consulta: Grossi, "siamo un tribunale" non un organo politico

Appello alla stampa nella conferenza del neopresidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi
Aula della Corte Costituzionale

La Corte Costituzionale "non è un organo politico ma è un organo di garanzia: la Consulta è una emanazione della società civile italiana, non una emanazione dello Stato". Si è chiusa così, con un appello alla stampa la conferenza del neo eletto presidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi che ha voluto sottolineare, il ruolo caratteristico del collegio giudicante. "Bisogna ricordare sempre – ha rimarcato infatti – che siamo un tribunale: non chiedeteci di fare altro".

Grossi, professore, studioso e giudice della corte costituzionale dal 2009, eletto oggi con quattordici voti favorevoli, come comunicato dall'ufficio stampa della Consulta, prende il posto del dimissionario Alessandro Criscuolo.

Vicepresidente vicario è stato eletto Giorgio Lattanzi, affiancato dagli altri due vicepresidenti Aldo Carosi e Marta Cartabia.

(24/02/2016 - Redazione)
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Usura e restituzione degli interessi del mutuo
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura

Newsletter f g+ t in Rss