Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Danno biologico: al via la rivalutazione automatica degli indennizzi Inail

La misura Ŕ stata introdotta dalla legge di StabilitÓ 2016 e sarÓ operativa dal 1░ luglio prossimo
danno biologico frattura infortunio

di Marina Crisafi - A partire dal 1░ luglio, gli indennizzi per il danno biologico saranno rivalutati automaticamente dall'Inail sulla base degli indici Istat. A prevederlo Ŕ la legge di StabilitÓ 2016 (l. n. 208/2015, pubblicata in G.U. n. 302 del 30 dicembre 2015), recependo una richiesta pi¨ volte sollecitata dalle parti sociali, al fine di contenere la perdita di potere d'acquisto a causa dell'inflazione degli indennizzi erogati ai lavoratori che subiscono un infortunio o una malattia professionale.

Con la riforma del 2000 (d.lgs. n. 38/2000), infatti, il legislatore aveva modificato il sistema di riconoscimento delle prestazioni economiche Inail attraverso l'introduzione dell'indennizzo del danno biologico, ma il mancato adeguamento della prestazione all'aumento annuale del costo della vita, sempre demandato ad un provvedimento mai emanato, ha fortemente ridotto nel tempo l'entitÓ dei risarcimenti rendendo il riconoscimento del diritto, riguardante circa 200mila lavoratori, quasi "simbolico".

La misura, ora, introduce per il triennio 2016-2018, con cadenza dal 1░ luglio, un adeguamento automatico degli importi in base alle variazioni dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati stabiliti annualmente dall'Istat.

Le modalitÓ dell'adeguamento delle prestazioni saranno fissate da apposito decreto del ministero del lavoro entro due mesi dall'entrata in vigore della legge di StabilitÓ.

A decorrere dal 2019, invece, la rivalutazione sarÓ subordinata all'attuazione della revisione delle tariffe dei premi per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

(02/01/2016 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Multe: se il Prefetto non si costituisce l'automobilista ha ragione
» Obblighi di assistenza familiare: quando non c'Ŕ reato
» Agevolazioni legge 104
» Arriva la riforma del processo civile
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria

Newsletter f g+ t in Rss