Sei in: Home » Articoli

Cassazione: hostess ingiuria passeggeri? No a licenziamento. Bocciato ricorso alitalia, atto censurabile ma assistente va reintegrata

Roma - (Adnkronos) - L'assistente di volo che rivolge frasi ingiuriose ai passeggeri irrispettosi dei comportamenti da tenere durante il volo non puo' essere licenziata. Per quanto il comportamento sia ''censurabile'', una hostess che rivolge espressioni 'pesanti' ai passeggeri non merita di essere mandata via. Lo ha stabilito la Cassazione che ha respinto il ricorso dell'Alitalia. Luisa V. si era vista licenziare dalla compagnia di bandiera nel dicembre del '94 per aver rivolto frasi oltraggiose a tre passeggeri durante la tratta Roma-Milano sul volo Az 2115 del 21 novembre '94.
(19/03/2003 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Stalking: reato cancellato con i soldi … anche se la vittima non vuole
» Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
» Multe non pagate? Niente passaporto
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
In evidenza oggi
Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reatoAvvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per leggeAvvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo