Sei in: Home » Articoli

Aeeg: le bollette si possono rateizzare anche dopo la scadenza

Lo chiarisce in un comunicato stampa l'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico
Fornello del gas
Buone notizie per i consumatori: le bollette di luce e gas possono essere pagate con rateizzazione anche se sono già scadute.

Lo rende noto in un comunicato stampa l'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico (Aeeg).

Nel comunicato di parla di un di un allungamento dei tempi a disposizione e di un rafforzamento delle garanzie per i clienti morosi.

Le nuove disposizioni sono state approvate dall'Autorità con la delibera 258/2015/R/com. In base alle nuove disposizioni, i clienti in regime di tutela  potranno effettuare la richiesta di rateizzazione anche nei 10 giorni successivi al termine fissato per il pagamento della fattura.

Fino a ora non era possibile inviare richiesta di rateizzazione dopo la scadenza. 

Per quanto riguarda il rafforzamento delle tutele dei consumatori, le nuove disposizioni prevedono l'obbligatorietà della comunicazione di messa in mora per tutte le fatture non pagate "anche per quelle scadute nel periodo in cui è già in corso una precedente procedura di mora".

Se non c'è la comunicazione di messa in mora il venditore non potrà richiedere la sospensione della fornitura. Si vuole in questo modo evitare la sospensione della fornitura in caso di morosità se il cliente non ha ricevuto in tempo utile la comunicazione riferita a ciascuna fattura non pagata.

Qui sotto il testo del comunicato stampa.
Vai al comunicato stampa dell'Autorità
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(06/06/2015 - N.R.)
Le più lette:
» Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
» Due multe da 286 euro e salvi la patente
» Bollo auto: se non paghi entro 3 anni radiazione sicura
» Avvocato e notaio: ecco le professioni più noiose
» Al via gli sportelli per fare ricorso senza avvocati
In evidenza oggi.
Tirocini giudiziari: al via le borse di studio da 400 euro. Domande entro il 26 marzo
Al via gli sportelli per fare ricorso senza avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF