Sei in: Home » Articoli

Il procedimento sommario di cognizione nei sinistri stradali - (Avv. Paolo M.Storani - Maggioli Editore)

procsommariostorani id8521.png
Il libro tratta con profondità ed agilità della riforma 2009 al Codice di Procedura Civile ed in particolare del procedimento sommario di cognizione, plasmato dagli art. 702-bis e seguenti del c.p.c., con il corredo di tutta la giurisprudenza di merito ad oggi nota. L'Autore offre una panoramica completa e pratica del congegno processuale, privilegiando una serie di argomenti con l'intento di suggerire la strada per eliminare i tempi morti dell'agonizzante processo civile, assolvere agli obblighi derivanti dalla nuova normativa sulla mediazione finalizzata alla conciliazione e non incappare nelle sanzioni derivanti dalla loro inosservanza, applicare in modo efficace il rito snello alle cause semplici o complesse di infortunistica stradale, affrontare una ad una le nuove regole del gioco processuale (preclusioni, decadenze, prova, allegazione dei fatti principali costitutivi del diritto, principio di non contestazione, produzioni documentali, il rapporto con il cliente e con il legale di controparte). Ancora, come si instaura il rito, dinanzi a quale autorità giudiziaria, esclusioni, ricorso, vizi di rappresentanza ed assistenza tecnica, vaglio del magistrato, notificazioni, contributo unificato, la costituzione del convenuto, la sospensione dei termini processuali per ferie, la domanda riconvenzionale, l'eccezione riconvenzionale, la chiamata in causa di terzi, la chiamata in garanzia, l'intervento volontario di terzi. I provvedimenti anticipatori di condanna, il modello decisorio ex art. 281-sexies. La CTU, regole vecchie e nuove, un argomento principe. L'art. 696-bis c.p.c. - accertamento tecnico preventivo ai fini della conciliazione. Principio di corrispondenza tra chiesto e pronunciato, il thema decidendum. Come si conduce l'istruttoria nel rito semplificato; la testimonianza scritta. No alla decisione "a sorpresa". Le regole del contraddittorio. Il "calendario del processo". La pronuncia semplificata. Il valore dei precedenti giurisprudenziali ed il principio dello stare decisis. Consigli pratici per gli scritti finali, le spese giudiziali, distrazione delle spese a vantaggio del procuratore antistatario, esecutorietà del capo di sentenza, danno "punitivo", penalità di mora, coercizione indiretta. Le impugnazioni. La rimessione in termini. Processo semplificato e nuovo Codice delle Assicurazioni. Denuncia di sinistro, spatium deliberandi, proponibilità della domanda, destinatari della richiesta risarcitoria, litisconsorzio necessario, diritti del trasportato, risarcimento diretto. Il massimale di polizza. Micro e macro lesioni. Alternatività della procedura di indennizzo diretto alla luce della sentenza della Consulta n. 180/2009. Fondo di Garanzia per le vittime della strada. L'ostica questione INAIL: infortunio in itinere e danno biologico "differenziale". La tradizionale copertura assicurativa per la RC del professionista e la polizza contenente la clausola claims made per la responsabilità dell'avvocato: recentissima sentenza del Tribunale Civile di Milano n° 3527/2010. Casi risolti e formulario. Allegato CD - rom.
- Ordina on line a prezzo speciale -
(31/05/2010 - Recensione)

In evidenza oggi:
» Gestione Separata Inps: deve iscriversi l'avvocato che non pratica abitualmente
» Cassazione: girare con una mazza da baseball è reato
» Autovelox: multe tutte nulle
» L'infortunio in itinere
» Fatturazione elettronica: alcuni punti critici
Newsletter f g+ t in Rss