Illegittima Iva sui rifiuti: Codacons prepara class-action per rimborsi

È di qualche giorno fa la presentazione del Codacons dell'iniziativa legale per la restituzione dell'Iva pagata negli ultimi dieci anni sulla tassa per lo smaltimento dei rifiuti. Secondo una recente sentenza della Corte di Cassazione, la somma pecuniaria che i cittadini devono pagare per lo smaltimento dei rifiuti è una tassa e non una tariffa, di conseguenza sarebbe illegittimo applicare l'Iva, come ha spiegato recentemente il Codacons, l'associazione che da sempre si batte per la tutela dei diritti dei consumatori. Se l'aggravio dell'Iva è illegittimo allora se ne può chiedere il rimborso. Ad esempio, se un cittadino ha pagato una tassa annuale di 900 euro con 90 euro versati alle casse del proprio comune a titolo di Imposta valore aggiunto, (Iva), può chiedere per un periodo non superiore a 10 anni il rimborso di questa tassa, che ammonterebbe a 900 euro versati illegittimamente alle casse dello stato. Chiunque volesse aderire alla class-action, può collegarsi alla sito www.codacons.it .
(01/12/2008 - Luisa Foti)

In evidenza oggi:
» Le norme anti-divano del reddito di cittadinanza
» Addio alle memorie 183?
» La guida in stato di ebbrezza
» Cellulari: lo Stato deve informare sui rischi per la salute
» Esami avvocato, praticante ricorre e gli abbassano il voto, il Cds conferma
Newsletter f g+ t in Rss