Sei in: Home » Articoli

Consiglio dei ministri: via libera al 'pacchetto sicurezza'

Il Consiglio dei ministri ha approvato il 'pacchetto sicurezza' che introduce attraverso cinque distinti disegni di legge, nuove misure per la sicurezza urbana, per la certezza della pena, per l'istituzione della banca dati del Dna e per il contrasto alla criminalita' organizzata. Fra le novità più significative, la revisione della ex Legge Cirielli con l'allungamento dei tempi di prescrizione, concessione del permesso di soggiorno alle extracomunitarie vittime di violenze in famiglia e la riduzione dei poteri di espulsione ai Prefetti. Anche il falso in bilancio e il falso nelle societa' di revisione tornano a essere considerati dei reati indipendentemente dal fatto che vi sia o meno una prova di un danno effettivo.
Con le nuove misure si prevede fino a 5 anni di reclusione per i falsi nelle societa' ordinarie e fino a sei anni per i falsi nelle societa' quotate. Una specifica aggravante è poi prevista se il falso in bilancio arreca "grave nocumento ai risparmiatori o alla societa'".
(30/10/2007 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Mancato mantenimento figli: reato anche se non c'è stato di bisogno
» Salvini: presto censimento o anagrafe dei Rom
» Assegno di invalidità: l'accertamento dei requisiti per il riconoscimento
» Il Ctu deve essere pagato da tutti
» Arriva il decreto dignità


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss