Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Fondo di Tesoreria INPS, ecco le regole

La legge finanziaria per l'anno 2007 ha istituito il ”Fondo per l'erogazione ai lavoratori dipendenti del settore privato dei trattamenti di fine rapporto di cui all'articolo 2120 del codice civile” (Fondo di Tesoreria INPS). Il Fondo è finanziato da un contributo pari alla quota di cui all'articolo 2120 del codice civile maturata da ciascun lavoratore del settore privato a decorrere dal 1° gennaio 2007, e non destinata alle forme pensionistiche complementari di cui al decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252. L'INPS è stato dunque chiamato in causa dal legisltore quale attore principale nella gestione del fondo di tesoreria.
Con la pubblicazione della circolare n° 70/2007 l'istituto previdenziale fornisce una serire di chiarimenti circa le modalità di versamento della contribuzione, l'elenco delle prestazioni erogate dal fondo e le modalità di concessione. L'istituzione del fondo di tesoreria Inps concede ulteriore tempo ai lavoratori ancora indecisi sulla destinazione del Tfr maturando alla previdenza complementare.
(Giovanni Dami)
Inps, Circolare 3.4.2007 n° 70 - Nota di Giovanni Dami
(18/04/2007 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Divorzio: per i figli vale sempre il tenore di vita
» Cassazione: saluto fascista non è reato se commemorativo
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Il valore probatorio del Cid
» Bollette più care per colpa di chi non paga: è giusto?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss