Arriva la circolare del ministero dell'Istruzione con tutti gli adempimenti necessari. Procedura via web con Spid

Scuola, iscrizioni con Spid

[Torna su]

Sono partite le iscrizioni all'anno scolastico 2022/2023. A spiegare tutti i particolari la circolare (in allegato) presentata alle organizzazioni sindacali. Come succede dal 2013, le iscrizioni avverranno online 4 al 28 gennaio. Inoltre la vera novità del ministero dell'Istruzione è che l'accesso al sito https://www.istruzione.it/iscrizionionline/ avverrà soltanto attraverso uno dei sistemi di identificazione digitale: Spid (il Sistema pubblico di identità digitale), Carta di identità elettronica (Cie) o eIDAS (electronic identification authentication and signature).

Scuola, le iscrizioni online

[Torna su]

Saranno fatte online le iscrizioni per tutte le classi iniziali della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado statale.

On line anche le iscrizioni ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà dagli istituti professionali, nonché dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni che, su base volontaria, aderiscono al procedimento di iscrizione on line.

Le iscrizioni alle classi iniziali dei corsi di studio delle istituzioni scolastiche paritarie si effettuano on line esclusivamente per le scuole paritarie che decidono facoltativamente di aderire alla modalità telematica.

Le domande di iscrizione on line devono essere presentate dalle ore 8:00 del giorno 4 gennaio 2022 alle ore 20:00 del 28 gennaio 2022.

Scuola, ecco come effettuare l'iscrizione

[Torna su]

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale (affidatari, tutori) accedono al sistema "Iscrizioni on line", disponibile sul portale del Ministero dell'Istruzione www.istruzione.it/iscrizionionline/ utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature) già a partire dalle ore 9:00 del 20 dicembre 2021.

All'atto dell'iscrizione, i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale rendono le informazioni essenziali relative all'alunno/studente per il quale è richiesta l'iscrizione (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza, etc.) ed esprimono le loro preferenze in merito all'offerta formativa proposta dalla scuola o dal centro di formazione professionale prescelto.

Le istituzioni scolastiche destinatarie delle domande offrono supporto alle famiglie prive di strumentazione informatica. In subordine, qualora necessario, anche le scuole di provenienza offrono il medesimo servizio.

Col sistema "Iscrizioni on line" sarà possibile presentare una sola domanda di iscrizione per ciascun alunno/studente consentendo, però, ai genitori e agli esercenti la responsabilità genitoriale, di indicare anche una seconda o terza scuola/centro di formazione professionale cui indirizzare la domanda nel caso in cui l'istituzione scolastica di prima scelta non avesse disponibilità di posti per l'anno scolastico 2022/2023.

Esclusioni dal sistema "Iscrizioni online"

[Torna su]

Sono escluse dalla modalità telematica le iscrizioni relative:

− alle sezioni della scuola dell'infanzia;

− alle scuole della Valle d'Aosta e delle Province autonome di Trento e Bolzano;

− alle classi terze dei licei artistici e degli istituti tecnici;

− alla terza classe dei percorsi dell'istruzione tecnica - indirizzo Trasporti e Logistica, percorso sperimentale Conduzione del mezzo navale / Conduzione di apparati e impianti elettronici di bordo (CAIM/CAIE);

− al percorso di specializzazione per "Enotecnico" degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo "Agraria, agroalimentare e agroindustria", articolazione "Viticoltura ed enologia";

− ai percorsi di istruzione per gli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena;

− agli alunni/studenti in fase di preadozione, per i quali l'iscrizione è effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l'istituzione scolastica prescelta.


In evidenza oggi: