Sarà possibile presentare la domanda per l'erogazione del contributo dalle ore 8.30 del 15 aprile 2021 e fino alla mezzanotte del 30 giugno 2021
Bilancia e martello tenuti in mano

Cassa forense, 3 milioni per gli indennizzi

[Torna su]

Qualche settimana Cassa forense aveva messo a disposizione ben 3 milioni di nuovi indennizzi agli iscritti colpiti dal coronavirus. Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 29 marzo, aveva deliberato una serie di provvedimenti straordinari a favore degli iscritti in caso di infezione da virus Sars-Cov-2, contratta tra il 1°/11/2020 e il 30/4/2021 e non indennizzata in forza di precedenti misure assistenziali (vedi anche Cassa forense: 3 milioni di nuovi indennizzi Covid).

Presentazione domande per le prestazioni straordinarie

[Torna su]

La Cassa forense chiarisce che, a partire dalle ore 8.30 del 15 aprile 2021 e fino alla mezzanotte del 30 giugno 2021, sarà possibile presentare la domanda on-line per le prestazioni straordinarie per l'anno 2021 a favore degli iscritti in presenza di infezione da virus Sars-Cov-2, contratta tra il 01/11/2020 e il 30/04/2021, collegandosi dalla propria posizione personale presente sul sito internet di Cassa Forense.

Le domande ammesse

[Torna su]

Non saranno ammesse le domande di iscritti che venissero presentate in forma diversa da quella telematica.

Per i soli superstiti dell'iscritto è stato pubblicato, nella sezione modulistica, il relativo modulo cartaceo da trasmettere via pec (istituzionale@cert.cassaforense.it) entro il termine di cui sopra (15/04/2021 - 30/06/2021).

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: