Le nuove norme della legge 26 novembre 2021, n. 206 (Riforma del processo civile) in vigore dal 22 giugno 2022

La L. 26 novembre 2021, n. 206 (Riforma del processo civile), contiene ampie deleghe al Governo per la modifica del codice di rito e stabilisce che le disposizioni dei commi dal 27 al 36 dell'art. 1, si applicano ai procedimenti instaurati a decorrere dal 180° giorno successivo alla data di entrata in vigore, ovvero dal 22 giugno 2022.

Lo Speciale offerto da One LEGALE analizza, partendo da una panoramica esposta nell'articolo del Prof. Giuseppe Finocchiaro pubblicato su ilQG e attraverso gli articoli del Codice di procedura civile commentato, le novità in tema di processo esecutivo, ovvero:

  • Art. 26 bis - Foro relativo all'espropriazione forzata di crediti
  • Art. 543 - Forma del pignoramento
  • Art. 709 ter - Soluzione delle controversie e provvedimenti in caso di inadempienze o violazioni

Scarica subito lo speciale

Lo speciale Processo esecutivo: cosa cambia? affronta aspetti importanti tra i quali:

  • L'espropriazione forzata di crediti
  • L'oggetto del pignoramento di crediti
  • La citazione del terzo nel sistema attuale
  • La posizione processuale del debitor debitoris
  • L'emergenza Covid
  • Riforma "Cartabia": L. 206/2021
  • Il giudice competente

Scarica subito lo speciale

Lo Speciale è offerto da One LEGALE, la soluzione digitale che mette a disposizione dei professionisti del diritto gli approfondimenti di autorevoli esperti, strumenti pratico-operativi e funzionalità evolute per rendere più veloce, semplice e di qualità il lavoro di ogni giorno e per aiutarli a prendere le decisioni giuste nei momenti decisivi. Tutto in un'unica soluzione digitale, molto più di una semplice banca dati giuridica.


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: