I cittadini, che in precedenza hanno presentato una domanda di invalidità civile, di handicap, di cecità, sordità o disabilità, potranno usare il servizio di allegazione fino alla conclusione dell'iter sanitario

Invalidità civile, le novità nel modello

[Torna su]

È stato modificato il servizio di domanda online dell'Inps che consente, a partire dal 20 giugno 2022, ai cittadini che presentano prime istanze o aggravamenti di invalidità, cecità, sordità, handicap e disabilità di poter allegare la documentazione sanitaria necessaria immediatamente dopo avere acquisito la domanda facendo click sul pulsante "Allega documentazione sanitaria". A darne notizia è l'Inps nel messaggio n. 2518 del 21 giugno 2022 (in allegato).

Modifiche del servizio di domanda online

[Torna su]

Il messaggio chiarisce che, per procedere a un'ulteriore semplificazione del procedimento che sia in linea con la recente normativa, con il progetto PNRR INPS n. 9 "Servizio di presentazione documentazione sanitaria per il riconoscimento dell'invalidità civile e previdenziale" è stato modificato il servizio di domanda online che consente, a partire dal 20 giugno 2022, ai cittadini che presentano prime istanze o aggravamenti di invalidità, cecità, sordità, handicap e disabilità, di cui in premessa, di poter allegare la documentazione sanitaria necessaria immediatamente dopo avere acquisito la domanda facendo click sul pulsante "Allega documentazione sanitaria".

La voce "Allegazione documentazione sanitaria"

[Torna su]

È stata, inoltre, inserita la nuova voce di menu, denominata "Allegazione documentazione sanitaria (art. 29-ter della legge n. 120/2020)", che consente di allegare la documentazione anche successivamente alla trasmissione della domanda.

I cittadini, che in precedenza hanno presentato una domanda di invalidità civile, di handicap, di cecità, sordità o disabilità ovvero che hanno già ricevuto una comunicazione dall'Istituto riguardante una revisione, potranno, comunque, utilizzare il servizio di allegazione fino alla conclusione dell'iter sanitario.

Rammenta, infine, l'istituto che "per le posizioni di revisione, per le quali non deve essere presentata domanda, il nuovo procedimento è descritto nel messaggio n. 926 del 25 febbraio 2022".

Vai alla guida pratica all'invalidità civile

Scarica pdf messaggio Inps n. 2518/2022

In evidenza oggi: