Significato dell'articolo 46 della Costituzione: la partecipazione dei lavoratori alla gestione aziendale e l'esperienza dei sindacati in Italia

Il testo dell'articolo 46 Costituzione

[Torna su]

Articolo 46 Costituzione:

"Ai fini della elevazione economica e sociale del lavoro in armonia con le esigenze della produzione, la Repubblica riconosce il diritto dei lavoratori a collaborare, nei modi e nei limiti stabiliti dalle leggi, alla gestione delle aziende."

Articolo 46 Cost. e collaborazione dei lavoratori alla gestione aziendale

[Torna su]

L'articolo in esame ha un contenuto programmatico che, nella realtà dei fatti, non ha trovato mai applicazione, se non nella esperienza dell'attività sindacale.

Secondo l'assemblea Costituente, infatti, all'interno delle aziende del nostro Paese avrebbe dovuto delinearsi un modello in cui ai lavoratori fosse data la possibilità di partecipare alla gestione aziendale.

Ciò significa, in primo luogo, che i lavoratori devono essere informati riguardo all'attività aziendale (ad esempio, con riguardo agli investimenti effettuati o ai programmi futuri dell'impresa) e che gli stessi devono essere consultati prima delle deliberazioni, almeno le più importanti, prese dagli organi di gestione.

Più precisamente, il modello previsto dall'articolo 46 Cost. presuppone che ai lavoratori sia data la possibilità di far parte degli organi di amministrazione della società, proprio nell'ottica dell'elevazione economica e sociale del lavoro cui fa cenno l'articolo.

I sindacati e l'art. 46 Cost.

[Torna su]

L'esperienza italiana, invece, ha dimostrato che in luogo della collaborazione dei lavoratori si è registrata un'attività di primo piano da parte dei sindacati, che hanno svolto in concreto il ruolo di interlocutori della parte datoriale, nell'interesse dei lavoratori.

Spesso tale rapporto è sfociato in conflitto, in contraddizione con quanto perseguito dall'articolo 46 Cost. L'operato dei sindacati, in ogni caso, per quanto lontano dal modello di co-gestione ipotizzato dalla norma in esame, ha avuto e ha tuttora un ruolo fondamentale per la tutela dei lavoratori sotto i più diversi aspetti.

Si pensi al riguardo, all'attività degli stessi in tema di contrattazione collettiva, esercizio del diritto di sciopero ed ogni altro aspetto disciplinato dalla legge 300 del 1970 (Statuto dei lavoratori).


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: