Parte il turnover, il ricambio generazionale favorirà nuovi ingressi. In arrivo concorsi per 1.243 funzionari e assunzioni di circa 4mila persone nei prossimi 3 anni
mano che fa volare aereo carta con parole assumiamo

Agenzia delle entrate, via al turnover

[Torna su]

Il turnover per l'Agenzia delle entrate è ufficiale grazie al piano 2021-2023: le uscite previste per i prossimi tre anni sono almeno 5.267, considerando sia il personale che raggiungerà i limiti di età che coloro che decideranno di anticipare la data del pensionamento grazie all'ultima coda di Quota 100 che vedrà la fine il 31 dicembre 2021. In particolare, le cessazioni a fine triennio saranno 5.267 e rispettivamente: 2.226 nel 2021; 1.560 nel 2022; 1.481 nel 2023. L'Agenzia conta di assumere, nei prossimi tre anni, circa 4mila persone tra funzionari e dirigenti e si è già attivata per presentare i concorsi necessari alle sostituzioni.

Agenzia delle entrate, il piano di assunzioni 2021/2023

[Torna su]

L'Agenzia ha recentemente pubblicato il Piano della performance 2021/2023, con alcuni dati sulle previsioni di pensionamento e sulle necessità di personale nel triennio. Come si legge «Negli ultimi anni il numero delle uscite (a lungo stabile intorno a 1.000 unità all'anno) è andato via via aumentando, a causa dell'elevata età media del personale. Anche il 2021, ultimo anno della cosiddetta "quota 100", sarà caratterizzato da un numero importante di uscite determinando una diminuzione della consistenza del personale che sarà solo parzialmente compensata dal piano di assunzioni previsto nel prossimo triennio».

Agenzia delle entrate, i concorsi

[Torna su]

Già dal mese attuale in Agenzia arrivano i 510 tirocinanti dell'area tributaria che hanno finto l'apprendistato a dicembre 2020. Il loro arrivo consentirà uno scorrimento della graduatoria da cui arriveranno altri 25 funzionari. Ed ancora nel corso di questo anno saranno avviate le procedure concorsuali per l'assunzione di 1.243 funzionari. Il tirocinio, a cui parteciperanno 1.616 tirocinanti, si svolgerà nel corso dell'anno e si prevede l'assunzione tra settembre e dicembre 2021. La durata del tirocinio per 1.560 tirocinanti sarà pari a 6 mesi; per i restanti tirocinanti, 3 mesi. In ultimo l'obiettivo è chiudere il concorso dei 175 dirigenti partito nel 2010 e «rimasto a lungo bloccato a fronte di ricorsi giurisdizionali", con immissione a fine anno 2021.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: