Agenzia delle entrate: l'onere ricade sugli Ordini professionali territoriali e su altri enti e uffici, preposti alla tenuta dei detti elenchi
uomo di affari che indica registro

Comunicazioni degli albi professionali all'Anagrafe tributaria

[Torna su]

Per gli albi professionali, le comunicazioni saranno solo telematiche. Con il provvedimento 26004/2021 (in allegato) firmato dal direttore dell'Agenzia delle entrate, cambiano le modalità di comunicazione all'Anagrafe tributaria delle iscrizioni, variazioni e cancellazioni negli Albi professionali, nei registri ed elenchi tenuti dagli Ordini professionali e dai relativi Enti e uffici. Oggetto della comunicazione i dati e le notizie concernenti le iscrizioni, variazioni e cancellazioni in albi, registri ed elenchi istituiti per l'esercizio di attività professionali e di lavoro autonomo. Sono obbligati alla comunicazione delle informazioni gli Ordini professionali territoriali e gli altri enti e uffici, preposti alla tenuta di albi, registri ed elenchi istituiti per l'esercizio di attività professionali e di lavoro autonomo.

Comunicazioni solo telematiche, modalità di trasmissione

[Torna su]

Il provvedimentochiarisce che le comunicazioni saranno effettuate utilizzando i servizi telematici dell'Agenzia delle entrate.

In particolare le comunicazioni possono pervenire: direttamente o attraverso un intermediario qualificato, mediante i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate; attraverso i Consigli nazionali che abbiano ricevuto indicazioni in tal senso dagli Ordini territoriali, utilizzando sempre i servizi telematici delle Entrate; oppure facendo riferimento ai Consigli nazionali nell'ambito di specifiche convenzioni per lo scambio di dati con l'Agenzia delle Entrate. Per la trasmissione telematica possono essere utilizzati i prodotti software di controllo e di predisposizione dei file resi disponibili gratuitamente dall'Agenzia delle entrate. Gli Ordini professionali territoriali che abbiano fornito per via telematica al proprio Consiglio Nazionale tutte le informazioni rilevanti ai fini dell'aggiornamento dell'Albo unico nazionale possono effettuare l'adempimento tramite il Consiglio Nazionale dell'Ordine.

Destinatari delle comunicazioni e termini

[Torna su]

La comunicazione annuale ha ad oggetto, per tutti i soggetti che siano risultati iscritti almeno un giorno per l'anno di riferimento della comunicazione, i dati delle iscrizioni, variazioni e cancellazioni, nonché quelli dei periodi di sospensione. In ogni caso, l'onere spetta sempre agli ordini territoriali, anche qualora abbiano trasmesso i dati al Consiglio nazionale ma quest'ultimo per qualunque motivo non li abbia inviati all'Agenzia e in ogni altra ipotesi di comunicazione non trasmessa. Pertanto, Ordini e Consigli nazionali sono tenuti ad adeguare i propri sistemi informativi per effettuare tale comunicazione. Le comunicazioni oggetto del provvedimento devono essere effettuate entro il 30 giugno di ciascun anno, con riferimento ai dati relativi all'anno precedente.

Scarica pdf provvedimento Ag. Entrate n. 26004/2021
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: