L'Inps chiarisce tutte le novità sul reddito d'emergenza (Rem). La domanda può essere presentata entro il 15 ottobre
mano che tiene modello isee

Rem, ancora un mese di tempo per la richiesta

[Torna su]

C'è un mese di tempo per presentare la domanda di Rem (reddito d'emergenza). A chiarire le modalità è la circolare dell'Inps n. 102/2020 (in allegato). Viene chiarita la procedura per richiedere la terza mensilità del Reddito di Emergenza prevista nel Decreto Agosto. Un'ultima finestra temporale per poter richiedere il reddito di emergenza (Rem), stabilito dall'Esecutivo durante l'emergenza coronavirus per sostenere le famiglie più colpite dal lockdown. Dal 15 settembre fino al 15 ottobre si potrà inoltrare la richiesta attraverso il sito dell'Inps. I termini per le prime due mensilità, invece, sono scaduti lo scorso 31 luglio.

Rem, i requisiti

[Torna su]

Per presentare la domanda di Rem devono sussistere requisiti relativi a tre ambiti, residenza, economici e compatibilità, che dovranno essere posseduti congiuntamente alla presentazione della domanda ed auto-dichiarati.

Per quanto riguarda il nucleo familiare sono idonee le attestazioni Isee con indicatori ordinario e corrente, mentre non è valida l'attestazione riferita al nucleo ristretto.

I requisiti economici riguardano: reddito familiare nel mese di maggio inferiore all'importo del Rem cui si ha diritto; valore del patrimonio mobiliare familiare dell'anno 2019 inferiore a 10 mila euro; valore Isee inferiore a 15 mila euro.

Nella circolare, l'Istituto chiarisce che il reddito familiare deve essere stabilito in base al il principio di cassa. Viene considerato il reddito Irpef; quello soggetto a imposta sostitutiva o ritenuta d'acconto; proventi attività agricole; redditi fondiari; reddito figurativo delle attività finanziarie, etc. Ed inoltre, per verificare la soglia per il diritto al Rem va moltiplicato 400 per il valore della scala di equivalenza pari a 1 per il primo componente del nucleo familiare e incrementato di 0,4 per ogni componente maggiorenne e 0,2 per ogni componente minorenne. Si ricorda che tale scala è simile a quella del RdC, salvo che la soglia pari a 2,1 nel caso in cui nel nucleo siano presenti componenti disabili gravi o non autosufficienti.

A proposito dell'autocertificazione è lo stesso istituto a ricordare che saranno effettuati controlli, anche a campione, riguardo alla veridicità di quanto dichiarato.

Reddito d'emergenza: come presentare domanda

[Torna su]

La domanda va presentata da uno dei componenti del nucleo familiare, individuato come il richiedente del beneficio, per conto dell'intero nucleo. La domanda potrà essere presentata all'Inps, già dal 15 settembre e fino al termine perentorio del 15 ottobre, tramite: il sito internet dell'Inps, autenticandosi con Pin, Spid, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica; gli istituti di patronato; o, infine, i centri di assistenza fiscale, convenzionati con Inps. Per il Rem vige l'incompatibilità con indennità Covid-19, pensioni, lavoro dipendente, Rdc e Pdc.

Scarica pdf circolare Inps n. 102/2020
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: