Andrà rafforzata, in particolare, la tutela delle attività commerciali ed il sostegno dei nuclei familiari secondo quanto dichiarato da Conte in conferenza stampa
babysitter che gioca con bambino

di Gabriella Lax - Con l'ingresso nella Fase 2", previsto per il prossimo 4 maggio, serviranno nuovi bonus per rafforzare la tutela delle attività commerciali ed il sostegno dei nuclei familiari.

Fase 2, le misure di sostegno per le imprese

[Torna su]

Potrebbe diventare da 800 euro il bonus. Inoltre sono allo studio, come ha specificato Conte, modalità per semplificarne la richiesta e l'erogazione dello stesso bonus. Chi lo ha già ottenuto, potrà confermarne la necessità con un semplice click, senza dover ripetere la procedura Previsti inoltre finanziamenti a fondo perduto per imprese fino a 10 addetti che riguarderanno oltre 1 milione di imprese. Vengono confermati i fondi messi da parte per per il sostegno al pagamento degli affitti commerciali. Seguendo poi i suggerimenti dell'Arera il Governo finanzierà il taglio delle utenze commerciali agendo sui cosiddetti costi fissi. Aiuti particolari, in vista della bella stagione, agli addetti del settore turismo: serve sostegno per un settore che abbraccia il 15% del Pil. A tal proposito prende ancora più forma l'idea del "bonus vacanze". All'orizzonte un decreto "Sblocca Paese" per favorire la riapertura di cantieri e lavori pubblici bloccati da tempo

Fase 2, le novità per le famiglie

[Torna su]

Per quanto riguarda le famiglie sembra che l'Esecutivo voglia istituzionalizzare il cosiddetto bonus figli, una forma di sostegno per tutte le famiglie con figli minorenni. Con la chiusura fino a settembre viene confermato il bonus necessario ai genitori lavoratori per pagare balie e baby sitter. In alternativa, i genitori potranno continuare a usufruire del congedo parentale esteso, in modo da rimanere in casa con i bambini. In ultimo il governo è pronto a sostenere la creazione di una rete socio-educativa che, grazie al supporto degli enti del terzo settore, consentirà di dare una mano ai genitori lavoratori e garantirà il diritto allo studio dei più piccoli.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: