Sei in: Home » Articoli

Dal 2020 il corso di laurea per lavorare nella P.A.

Condividi
Seguici

Lo annuncia il ministro Bongiorno: con la laurea triennale si potrà diventare dipendenti pubblici, con quella specialistica funzionari
cappello di laurea sopra pila di libri

di Gabriella Lax - Molto presto servirà un titolo di laurea specifico per lavorare nella pubblica amministrazione. Ad annunciarlo è stato il ministro al ramo Giulia Bongiorno, nel corso di un forum, riferendo anche la probabile data d'inizio dei corsi di studio, a settembre 2020.

Pubblica amministrazione, dal 2020 il corso di laurea

Fino ad ora per lavorare nella pubblica amministrazione serviva vincere un apposito concorso.

In futuro però le cose cambieranno, parola del ministro Bongiorno. Non più l'idea del posto fisso, come isola felice ed ancora di salvataggio e certezza lavorativa, l'obiettivo reclamato dal ministro è quello di far nascere un senso di orgoglio di far parte della P.A. che oggi non esiste. L'altro obiettivo collegato è quello di abbassare l'età media dei dipendenti pubblici.

Le parole del ministro non si sono limitate a fare un pronostico azzardato verso un futuro indeterminato, la Bongiorno ha le idee chiare: se tutto procede da settembre 2020 partirà il percorso di laurea.

Si punta alla creazione di un percorso di studi specifico per formare il personale: con la riforma bisognerà avere almeno una laurea triennale per diventare dipendenti pubblici e per i posti da dirigenti ci vorrà la laurea specialistica.

(24/07/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Legittima difesa: va valutato il "turbamento" di chi spara al ladro
» Arriva il bonus latte artificiale, fino a 400 euro

Newsletter f t in Rss