Sei in: Home » Articoli

Tirocini in Cassazione, ecco il bando 2019

Condividi
Seguici

Al via la selezione di 60 tirocinanti nelle sezioni civili e penali della suprema corte di Cassazione per un periodo di tirocinio formativo della durata di 18 mesi
Facciata del palazzo della cassazione

di Gabriella Lax - Il 2 luglio scorso sul sito ufficiale della Cassazione è stato pubblicato il bando di selezione per 60 tirocini formativi da svolgere presso le Sezioni civili e penali della Suprema corte (in allegato il bando e la domanda da presentare).

Bando tirocini Cassazione 2019

Si tratta di una procedura per la selezione di 60 tirocinanti da mettere nelle sezioni civili e penali della suprema corte di Cassazione per un periodo di tirocinio formativo della durata di 18 mesi.

Le domande possono essere inoltrate fino a 9 settembre 2019 ore 14 personalmente ho via mail all'indirizzo tirocini.cassazione@giustizia.it. I candidati dovranno inviare la documentazione comprovante il possesso di requisiti richiesti per l'ammissione e ad un eventuale breve scritto motivazionale.

Il periodo di formazione teorico pratico presso la Cassazione sarà da ottobre 2019 ad aprile 2021.

Lo svolgimento del tirocinio sarà coordinato da uno o più magistrati della corte, sotto la supervisione del segretariato generale e nel rispetto del regolamento del tirocinio adottato dalla corte di Cassazione.

Durante questo periodo i tirocinanti saranno impegnati in un programma di attività di complessità crescente e parteciperanno ad ogni settore dell'organizzazione della vita della corte di Cassazione. I tirocinanti dovranno garantire una presenza lavorativa non inferiore a 2 giorni a settimana. Inoltre non potranno svolgere attività professionale, né pratica forense presso le sezioni della corte di Cassazione e dovranno rispettare l'obbligo di riservatezza e di riserbo riguarda i dati e le informazioni alle notizie acquisite durante il periodo di formazione.

Esito positivo del tirocinio

L'esito positivo del tirocinio costituisce titolo per l'accesso al concorso per magistrato ordinario, equivale ad una anno di tirocinio forense e notarile e ad un anno di frequenza delle scuole di specializzazione per le professioni legali. Costituisce titolo di preferenza per la nomina a giudice onorario di tribunale e a vice procuratore onorario, e titolo di preferenza, a parità di merito, nei concorsi indetti dall'Amministrazione della giustizia, dall'Amministrazione della giustizia amministrativa e dall'Avvocatura dello Stato. Infine, costituisce titolo di preferenza, a parità di titoli e merito, nei concorsi indetti da altre amministrazioni dello Stato.

Scarica pdf bando tirocini cassazione
Scarica pdf domanda tirocini cassazione
(06/07/2019 - Gabriella Lax)
In evidenza oggi:
» Assegno di divorzio una tantum non deducibile
» Risarcisce il padre la madre che impedisce gli incontri col figlio

Newsletter f t in Rss