È partita la selezione per 60 tirocini formativi presso le Sezioni civili e penali della Corte di cassazione. Domande fino al 15 settembre
cassazione palazzo a Roma

Cassazione: bando tirocinanti 2021, la scadenza

[Torna su]

La Corte di Cassazione ha indetto la procedura per la selezione di 60 tirocinanti da immettere presso le Sezioni civili e penali della Corte di cassazione per un periodo di tirocinio formativo della durata di diciotto mesi che andrà da ottobre 2021 ad aprile 2023. Le domande possono essere inoltrate fino al 15 settembre 2021 ore 14 al seguente indirizzo: tirocini.cassazione@giustizia.it (in allegato il bando e la domanda).

Cassazione: bando tirocinanti 2021, requisiti e documentazione

[Torna su]

Per partecipare al bando bisognerà essere in possesso dei seguenti requisiti:

- laurea in giurisprudenza;

- requisiti di onorabilità di cui all'art. 42-ter, comma 4, lett. g), r.d. n. 12/1942;

- aver riportato una media di almeno 27/30 ovvero un punteggio di laurea non inferiore a 105/110;

- non aver compiuto i 30 anni di età.

Alla domanda di partecipazione va allegata la seguente documentazione:

- possesso dei requisiti;

- copia documento d'identità con sottoscrizione dell'interessato;

- un breve scritto motivazionale (non oltre una cartella).

Bando tirocinanti 2021, tirocinio e graduatoria

[Torna su]

I tirocinanti dovranno garantire una presenza lavorativa in corte non inferiore a 2 giorni alla settimana. In particolare non potranno avere accesso i fascicoli relativi ai procedimenti rispetto ai quali versino in conflitto di interessi per conto proprio di terzi ivi compresi i fascicoli relativi ai procedimenti trattati dall'avvocato presso il quale svolgono eventuale tirocinio. Ancora, non potranno svolgere attività professionale né pratica forense presso le sezioni della Corte di cassazione. I tirocinanti saranno tenuti al rispetto del regolamento del tirocinio nonché delle direttive degli affidatari i tirocinanti dovranno inoltre rispettare l'obbligo di riservatezza e di riserbo riguardo i dati e alle informazioni alle notizie acquisite durante il periodo di formazione mantenendo il segreto su quanto appreso in ragione della loro attività è astenendosi dalla deposizione testimoniale.

Al termine del periodo formativo il magistrato affidatario redigerà una relazione sull'esito del periodo di formazione, trasmettendolo al Primo Presidente della Corte che rilascerà un attestato del positivo svolgimento. L'11 ottobre 2021 verrà pubblicata la graduatoria definitiva degli ammessi al tirocinio sul sito internet della Corte.

Scarica pdf Cassazione Bando tirocini 2021
Scarica pdf Cassazione Domanda ammissione bando tirocinanti 2021
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: