Sei in: Home » Articoli

Al via la selezione per 60 tirocini formativi in Cassazione

Le domande vanno presentate entro il 15 settembre prossimo. In allegato il bando e il modulo
lavoro team

di Marina Crisafi - Al via la selezione per 60 tirocini formativi presso le sezioni civili e penali della Cassazione. Il tirocinio avrà inizio il 25 ottobre 2017 e terminerà il 24 aprile 2019. La domanda va presentata entro il prossimo 15 settembre e il modulo e il relativo bando sono disponibili sul sito della Suprema Corte (e qui sotto allegati).

Ecco i requisiti per partecipare:

Tirocini in Cassazione: i requisiti

La formazione è riservata ai laureati in giurisprudenza che siano in possesso dei seguenti requisiti:

- requisiti di onorabilità ex art. 42 ter del r.d. 12/1942;

- abbiano riportato una media di almeno 27/30 negli esami di diritto costituzionale, privato, processuale civile, commerciale, penale, processuale penale, del lavoro e amministrativo ovvero un punteggio di laurea non inferiore a 105/100;

- non abbiano compiuto i trenta anni di età.

Qualora le domande di accesso superino i posti disponibili, costituiranno titolo preferenziale, nell'ordine, la media dei punteggi agli esami, il voto di laurea e la minore età anagrafica.

Gli interessati potranno anche esprimere preferenza ai fini dell'assegnazione al settore civile o penale di cui si terrà conto compatibilmente con le esigenze dell'ufficio.

Devono essere specificate altresì le conoscenze linguistiche ed informatiche.

L'esito positivo del tirocinio

Lo svolgimento del tirocinio formativo non dà diritto ad alcun compenso ma l'esito positivo dello stesso: costituisce titolo per l'accesso al concorso per magistrato ordinario, è valutato per un periodo pari ad un anno di tirocinio forense, notarile e di frequenza delle scuole di specializzazione per le professioni legali; costituisce titolo di preferenza per la nomina a giudice onorario nonché, a parità di merito, nei pubblici concorsi.

Tirocinio: come presentare domanda

La domanda dovrà essere presentata dagli interessati entro il 15 settembre alle ore 14, compilando il modulo (sotto allegato).

La domanda va presentata presso l'Ufficio del segretariato generale sito all'interno del palazzo della Cassazione in piazza Cavour a Roma, unitamente alla documentazione comprovante il possesso dei requisiti richiesti per l'ammissione, ovvero scannerizzata, sottoscritta e inviata via mail al seguente indirizzo tirocini.cassazione@giustizia.it.

Scaduto il termine, verrà redatta la graduatoria provvisoria degli ammessi che sarà pubblicata insieme all'avviso della data di inizio del tirocinio sul sito internet della Cassazione entro il 30 settembre 2017.

Bando tirocini Cassazione
Domanda tirocini Cassazione
(10/08/2017 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» La responsabilità oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
Responsabilità medica: la prova del danno spetta al pazienteResponsabilità medica: la prova del danno spetta al paziente
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF