Sul sito pst.giustizia.it, se si tenta di accedere alla consultazione pubblica dei registri i servizi risultano interrotti per modifiche correttive
uomo anziano arrabbiato tira pugno a computer

di Annamaria Villafrate - Ancora problemi di malfunzionamento per i servizi del processo civile telematico messi a disposizione dal Ministero della Giustizia. Questa volta tocca alla consultazione pubblica dei registri, a cui non si può accedere perché momentaneamente sospesa per programmate attività di manutenzione. A segnalarlo un attento lettore, che da mesi tenta l'accesso inutilmente ... ma non è finita qui. Accedendo nella Homepage del Portale Servizi Telematici in questi giorni, tra le news compare questo avviso -Interruzione dei servizi informatici del settore civile per l'installazione di modifiche evolutive migliorative e correttive - Settembre 2018! Insomma, una storia infinita!

Consultazione fascicoli di causa

Alla fine del 2017 abbiamo segnalato una novità importantissima messa a punto dal Ministero della Giustizia, ovvero la possibilità, per chi è parte in una causa (privati, aziende), di poter consultare:

  • in forma anonima, l'archivio dei fascicoli presenti nei registri di cancelleria delle diverse autorità giudiziarie, dal Giudice di pace alla Corte di Cassazione, parzialmente e limitatamente ad alcune informazioni e dati;
  • tramite un sistema di autenticazione forte, i fascicoli per intero, lo stato del procedimento, i dati contenuti nei registri di cancelleria, i documenti digitali depositati dai difensori e i provvedimenti del giudice.

In diversi articoli abbiamo però, purtroppo, anche informato i lettori dei numerosi e frequenti problemi tecnici che hanno reso i servizi del P.T.C difficili, se non impossibili, da utilizzare. Il peggio è che, a quanto pare, la storia non è ancora finita!

Consultazione pubblica dei registri? Ancora in manutenzione!

Detto questo, come si consultano i registri pubblici? E' molto semplice: basta accedere al sito e, in base al tipo di consultazione prescelta, effettuare o meno l'autenticazione. In questo momento però non appena si accede al Portale Servizi Telematici, nella Homepage compare questo avviso:

  • Interruzione dei servizi informatici del settore civile per l'installazione di modifiche evolutive migliorative e correttive - Settembre 2018!
In effetti, se si clicca sul pulsante "Accedi" accanto alle voci "Consultazione pubblica dei registri - Per accedere alle informazioni (visualizzate in forma anonima) sullo stato dei procedimenti" compare la scritta "La consultazione anonima dei registri di cancelleria è momentaneamente sospesa per programmate attività di manutenzione. Si fa riserva di comunicare il riavvio." Stesso problema per quanto riguarda "La consultazione pubblica dei registri di Cassazione".
Insomma il Pct quando riuscirà a garantire ai cittadini la massima trasparenza e accessibilità?

Leggi anche:

- Processo civile telematico: nuova interruzione

- Processo Civile Telematico: servizi interrotti per 3 giorni

- Processo civile: stop servizi telematici a luglio

- Pct: servizi interrotti fino a lunedì

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: