Sei in: Home » Articoli

Poste italiane, più di 1500 assunzioni entro fine anno

L'annuncio di Poste italiane dopo l'accordo per le politiche attive del lavoro raggiunto le organizzazioni sindacali. Le assunzioni saranno a tempo indeterminato
Poste Italiane raccomandata

di Gabriella Lax – Saranno più di 1500 le assunzioni a tempo indeterminato entro il 2018 per Poste italiane. E' la stessa azienda a dare l'annuncio dopo la firma di un accordo sulle politiche attive del lavoro con le organizzazioni sindacali Slp- Cisl, Slc- Cgil, Uilposte, Failp-Cisal, Confsal Com, Fnc – Ugl Comunicazioni.

Poste italiane, più di 1500 assunzioni entro fine anno

Si tratta di un accordo in attuazione di alcune intese precedenti in materia di politiche attive del lavoro, sottoscritte in sede di rinnovo del Contratto collettivo nazionale di Lavoro, nel novembre 2017, in base alle quali saranno fatte 1.080 assunzioni a tempo indeterminato di persone che lavorano o hanno lavorato con contratto a tempo determinato.

Ma non finisce qui. Lo stesso accordo stabilisce anche 1.126 trasformazioni del rapporto di lavoro da part time a full time e, inoltre, 500 assunzioni di giovani laureati da destinare alle sale di consulenza degli uffici postali. Infine è previsto l'avvio di procedure di mobilità volontaria in ambito nazionale che riguarderanno 363 lavoratori.

Come ha stabilito il cosiddetto piano industriale Deliver 2022, nel prossimo triennio, quello che, per intenderci, va dal 2018 al 2020, saranno circa 6.000 i lavoratori partecipi della stabilizzazione di rapporti a tempo determinato, conversioni part time - full time e nuove assunzioni.

(15/06/2018 - Gabriella Lax)
In evidenza oggi:
» Arriva il Codice dei diritti degli animali
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Stop a Sim con servizi attivati e non richiesti
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss