La stima dei numeri arriva dagli esperti dei ministeri dell'Economia e del Lavoro. Un'onda lunga che potrebbe continuare fino alla scadenza del 31 dicembre
stretta di mani concetto di accordo contratto

Decreto Agosto e sgravi per le assunzioni

[Torna su]

Potrebbero arrivare fino a 400mila le nuove assunzioni. A dare una corposa mano d'aiuto verso l'obiettivo è il bonus assunzioni del Decreto agosto che prevede sgravi contributivi da migliaia di euro per ogni nuova assunzione stabile. L'ondata lunga potrebbe arrivare nel prossimo inverno. Per questo motivo, il Governo del premier Conte ha deciso di mettere a disposizione fino a 1 miliardo di euro per favorire nuove assunzioni a tempo indeterminato.

I numeri delle assunzioni

[Torna su]

La stima sul numero delle future assunzioni arriva dagli esperti dei ministeri dell'Economia e del Lavoro, nella relazione tecnica al decreto agosto, approvato la scorsa settimana dal consiglio dei ministri "salvo intese" e che non è stato ancora pubblicato in Gazzetta ufficiale. Lo stesso provvedimento contiene anche fondi dedicati sia al rinnovo della Cassa Integrazione che ad altre misure a sostegno del lavoro.

Bonus assunzioni e come richiederlo

[Torna su]

Per il bonus assunzioni è stabilita una decontribuzione totale per sei mesi nel caso di assunzioni a tempo indeterminato. Le imprese che assumeranno potranno godere di un esonero massimo di 8.060 euro su base annua.

Per l'esecutivo la maggior parte delle assunzioni riguarderà rapporti di ingresso nel mondo del lavoro, con retribuzioni annue di gran lunga inferiori ai 26 mila euro. Per questo, la media degli sgravi contributivi si aggirerà attorno ai 2.500-3.000 euro annue. Da qui il risultato dei calcoli dei tecnici: 1 miliardo di euro dovrebbe consentire di stipulare circa 400 mila nuovi contratti a tempo indeterminato. Il bonus assunzioni può essere richiesto da tutte le aziende che assumeranno nuovo personale a tempo indeterminato o che trasformeranno rapporti di lavoro a tempo determinato in rapporti a tempo indeterminato fino al 31 dicembre.

Sono esclusi i contratti di apprendistato e lavoro domestico e il bonus non può essere richiesto per lavoratori che hanno avuto, con la stessa azienda, un contratto a tempo indeterminato nei sei mesi precedenti l'assunzione. La decontribuzione totale, anche se solo per 3 mesi, riguarda anche le assunzioni dei lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: