Sei in: Home » Articoli

Crowdfunding: arriva in Italia la "donazione ricorrente"

Arriva anche in Italia la donazione ricorrente, nuova modalità di crowdfunding che prevede contributi mensili analoghi ad abbonamenti o sottoscrizioni
una clessidra fatta di monete

di Redazione - Arriva anche in Italia, la "donazione ricorrente, una nuova modalità di crowfunding che si basa su un sostegno mensile, come si fa con gli abbonamenti o con le sottoscrizioni.

Crowdfunding, cos'è la donazione ricorrente

Il nuovo modello di "donazione ricorrente" che sta rivoluzionando il mondo del crowdfunding è sperimentato per la prima volta in Italia da Produzioni dal Basso e propone uno spostamento dal crowdfunding classico verso un sostegno continuativo, con donazioni mensili. Si tratta di un modello adottato in genere da creatori di contenuti come blogger, youtuber, ma anche giornalisti e artisti che che potranno coinvolgere la propria base di fan e generare mensilmente un finanziamento per proseguire il proprio lavoro.

Le caratteristiche possono riassumersi infatti in un progetto continuativo supportato con un importo mensile (scelto dal sostenitore) e ove presente, un livello di abbonamento/ricompensa che si desidera ottenere in cambio.

"Questa nuova modalità - spiega Angelo Rindone di Produzioni dal Basso - rappresenta un'evoluzione del concetto di crowdfunding stesso perché sposta il focus dal progetto al soggetto, ovvero da un crowdfunding che privilegia progetti unici e ben definiti ad una modalità di donazione/sottoscrizione/abbonamento rivolta a progetti editoriali più complessi e continuativi".

Vai alla guida sul crowdfunding

(05/03/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Addio divorzio breve, arriva la mediazione
» Bestemmia: multa solo per chi offende Dio
» Stop a Sim con servizi attivati e non richiesti
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss