Sei in: Home » Articoli

Furgone col finestrino abbassato: multa da 57 euro

La vicenda è avvenuta a Tavagnacco (Udine) dove l'autista di un furgone che trasportava bambini è stato multato ex art. 158 del codice della strada per aver lasciato il finestrino dell'abitacolo aperto
auto id8370

di Gabriella Lax - Multe salate solo per aver dimenticato un finestrino aperto. L'ultimo caso si registra a Tavagnacco (Udine): l'autista di un furgone di una cooperativa di accoglienza che trasportava bambini e ragazzi, come riporta la Stampa, aveva parcheggiato, attivato l'antifurto e aperto il finestrino dal lato guida per arieggiare l'abitacolo e poi aveva regolarmente chiuso a chiave. Tuttavia, l'uomo è stato multato poiché avendo lasciato il finestrino aperto aveva favorito l'azione di ipotetici malintenzionati.

Il protagonista, suo malgrado, della vicenda dichiara di aver «già fatto ricorso al Giudice di Pace contro la multa perché ciò che è accaduto è inaudito. Per quanto riguarda la deterrenza al furto del mezzo, dispongo di un apposito dispositivo, mentre per il suo contenuto preferisco risparmiare i soldi del finestrino rotto». Intanto, per il momento l'importo da pagare è di 57 euro (di cui 16 per spese di notifica).

Finestrino aperto: cosa dice il codice della strada

Per quanto rigida possa sembrare, la multa è stata applicata in conformità all'art. 158 del codice della strada, comma 4, che, in relazione a «Divieti in caso di fermata e sosta», chiarisce «il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l'uso del veicolo senza il suo consenso». In questi casi, la sanzione varia da 41 a 168 euro.

Un caso simile era capitato recentemente a Viterbo, ad una donna che aveva lasciato in sosta l'auto col finestrino posteriore aperto (dal nipote di sette anni ndr) e che, al suo ritorno, aveva trovato una multa da 41 euro.

Leggi anche: Auto col finestrino abbassato: multa da 41 euro

(07/11/2017 - Gabriella Lax)
Le più lette:
» La responsabilità oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
Tari: come chiedere il rimborso dal 2014Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
Cassazione: valida la querela implicitaCassazione: valida la querela implicita

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF