Sei in: Home » Articoli

Chi può usufruire della proroga per il versamento delle imposte?

I nuovi termini per il versamento delle imposte ed il recupero della maggiorazione già versata
uomo su un orologio cerca di fermare il tempo

di Roberta Stella - Il comunicato N° 131 del MEF del 26 luglio ci anticipa due importanti Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri riguardanti: la proroga del termine per il versamento delle imposte a favore dei lavoratori autonomi e la proroga per la presentazione del modello 770 e delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e di Irap.


La proroga per i titolari di redditi d'impresa


Il 20 luglio è stato emesso un comunicato del MEF anticipante un DPCM emanato il giorno stesso in cui si prevede una proroga a favore dei titolari di redditi d'impresa. Questi infatti potranno versare il saldo riferito al periodo d'imposta precedente a quello in corso e la prima rata dell'acconto dell'imposta sui redditi relativa al periodo successivo dal 21 luglio al 20 agosto. Il versamento entro questi termini comporterà una maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.


Rimborso della maggiorazione


Cosa succede a chi aveva già pagato la maggiorazione avendo effettuato il versamento dal 1 luglio al 20 luglio? La maggiorazione già versata dello 0,40% potrà essere ovviamente recuperata inserendo l'importo nel quadro RX nella sezione "eccedenza di versamento a saldo".


La lettera di Miani al Ministro Padoan


Dopo l'emanazione del Decreto sono arrivate molte lamentele specie da parte dei commercialisti sia perché la proroga è stata ufficializzata troppo tardi sia perché tra i soggetti che potevano usufruire della proroga non erano compresi i lavoratori autonomi. Sul punto si è espresso Massimo Miani in una lettera al Ministro Padoan affermando "Assoluta necessità di estendere anche ai professionisti la proroga dei versamenti al 20 agosto, ricomprendendo al suo interno tutte le imposte e i contributi dovuti sulla base della dichiarazione e non soltanto le imposte sui redditi"


L'estensione del decreto ai lavoratori autonomi


Pochi giorni fa, il 26 luglio, è stato emesso dunque il comunicato N° 131 del MEF per cui "dal 21 luglio 2017 al 20 agosto 2017 anche i lavoratori autonomi potranno effettuare i versamenti delle imposte con una lieve maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per cento". Anche in questo caso si attende la formalizzazione del comunicato attraverso un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Si avrà in sostanza una uniformità di trattamento tra titolari di reddito d'impresa e titolari di reddito di lavoro autonomo. I versamenti a cui fa riferimento il comunicato sono diversi e comprendono quelli derivanti:

  • Dalla dichiarazione dei redditi;

  • Dalla dichiarazione IRAP;

  • Dalla dichiarazione in materia di imposta sul valore aggiunto

di imprenditori e lavoratori autonomi


Proroga per il Modello 770 ed altre dichiarazioni


Con lo stesso comunicato si annuncia una ulteriore proroga al 31 ottobre 2017 (precedentemente il termine era previsto per il 30 settembre) per quanto riguarda:

  • la presentazione della dichiarazione dei sostituti d'imposta (Modello 770) e

  • la presentazione delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e di IRAP.


(31/07/2017 - Roberta Stella) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non pagaAvvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardarioAddio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardario

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF