Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pensioni: contributi volontari anche dal tabaccaio

La novità è frutto del rinnovo della convenzione Reti Amiche sottoscritta dall'Inps. 23mila tabaccherie in tutta Italia a disposizione
orologio che segna il tempo della costruzione di una casa

di Marina Crisafi - Contributi volontari per la pensione pagabili anche dal tabaccaio. La novità, comunica l'Inps, è frutto del rinnovo della convenzione Reti Amiche sottoscritta dall'istituto e Poste, Unicredit e Lottomatica.

Ciò significa che già a partire dal 26 aprile scorso, gli importi trimestrali per la contribuzione volontaria potranno essere pagati anche presso una delle 23mila tabaccherie del circuito aderenti alla convenzione (dove era possibile versare solamente i contributi per i lavoratori domestici e per riscatti, ricongiunzioni e rendite).

Come pagare i contributi al tabacchino

Per accedere al servizio di pagamento, i contribuenti devono essere in possesso di codice fiscale e codice prosecutore.

Il pagamento, spiega l'Inps, può essere effettuato, laddove previsto, in modalità rateale ovvero in un'unica soluzione entro la data di scadenza.

Le altre modalità di pagamento dei contributi volontari

Restano comunque disponibili, sottolinea l'Istituto, le altre modalità di pagamento dei contributi volontari.

E cioè: tramite il MAV, ossia il bollettino inviato dall'Inps per posta o generato dall'utente, pagabile in qualsiasi istituto di credito o presso gli uffici postali; online tramite "pagamento immediato pagoPA" che consente di versare i contributi utilizzando la carta di credito, di debito, la prepagata o l'addebito in conto; infine, tramite avviso di pagamento pagoPA che consente di versare i contributi presso qualsiasi Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) aderente al circuito.

(13/05/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Arriva la riforma del processo civile
» Condominio: condannato chi urla di notte per far smettere di abbaiare i cani
» Il marito non ha il diritto di soddisfare i suoi istinti sessuali
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria
» Sì al pernotto dal papà anche se la mamma non vuole

Newsletter f g+ t in Rss