Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Vacanze gratis Inps: domande entro il 16 marzo

Pubblicato il bando annuale, chi ne ha diritto e come fare domanda
uomo che si lancia da un aereo con le valigie concetto vacanza

di Marina Crisafi - Come ogni anno, l'Inps dà ai più giovani la possibilità di fruire di un soggiorno estivo di vacanza e studio gratuito, in Italia e all'estero, attraverso il Bando Estate Inpsieme 2017 (qui sotto allegato). Un'opportunità interessante, scrive l'ente previdenziale, "in cui ai momenti ricreativi e sportivi si alternano varie attività culturali e gite, ma soprattutto, per l'estero, lo studio di una lingua straniera".

I posti messi a disposizione per il 2017 ammontano a 11.900 per le borse di studio in Italia e a 22.450 per quelle oltreconfine, cui si aggiungono, rispettivamente, 120 e 180 soggiorni Ipa (riservati ai dipendenti di Roma Capitale).

La durata varia da 1 a 4 settimane e i contributi ammontano, per i soggiorni in Italia, a 800 euro per 8 giorni e 7 notti e a 1.400 euro per 15 giorni e 14 notti; mentre per le vacanze studio all'estero, i contributi ammonteranno a 2.400 euro per i soggiorni di 15 giorni (e 14 notti) e a 4.000 euro per quelli di 4 settimane.

Ai giovani disabili, precisa l'Inps, è offerta la possibilità di avvalersi di assistenza continuita di personale qualificato, con costi a carico dell'istituto stesso.

Per le domande c'è tempo fino al prossimo 16 marzo.

Ecco i requisiti e le modalità per partecipare:

Chi può partecipare al Bando Estate Inpsieme

I soggiorni studio sono destinati ai giovani, figli od orfani ed equiparati di:

- iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali(Fondo credito), anche per effetto del Dm 45/07;

- iscritti alla Gestione Fondo Ipost;

- assistiti dall'Istituto di previdenza e assistenza per i dipendenti di Roma capitale (Ipa).

Quando e come inoltrare domanda

La domanda va inviata entro le ore 12 del 16 marzo esclusivamente online attraverso il sito dell'Inps (nell'area servizi online, seguendo l'apposito percorso guidato).

Per presentare la domanda bisognerà disporre del codice Pin Inps Dispositivo. Chi non ne è ancora in possesso può richiederlo online, tramite il numero verde gratuito 803164, oppure recandosi fisicamente presso uno sportello Inps. Per chi invece ha già il Pin Inps e deve convertirlo in Pin Dispositivo è sufficiente, spiega l'istituto, "accedere al sito: Home > Servizi > Richiesta PIN On Line, scegliere la voce: 'vuoi il pin dispositivo' e seguire le indicazioni che consentiranno l'ottenimento del Pin dispositivo".

Sempre online, è possibile seguire lo stato e l'iter della richiesta nella procedura apposita Estate Inpsieme-Domanda.

La graduatoria sarà pubblicata a cura dellì'Inps l'11 aprile.

Al momento della presentazione della domanda, è necessario che il richiedente abbia presentato la "Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell'ISEE ordinaria o ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi, qualora ne ricorrano le condizioni ai sensi delle vigenti disposizioni".

L'attestazione ISEE riferita al nucleo familiare in cui compare il beneficiario - precisa l'Inps – "è obbligatoria per determinare la posizione in graduatoria" ai fini dell'assegnazione delle borse di studio.

Bando Vacanze Inpsieme Italia
Bando Vacanze Inpsieme Europa
(27/02/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Multe fino a 425 euro per chi getta rifiuti dal finestrino
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» Guida legale sulla responsabilità disciplinare dei magistrati
» Assegno di mantenimento: detrae solo chi versa
» Processo civile: le decisioni "a sorpresa" del giudice

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss