Sei in: Home » Articoli

Canone Rai: nel 2017, dieci rate da 9 euro

Sarà di 90 euro l'importo del canone nel 2017, spalmato in 10 bollette. Oggi, intanto, ultimo giorno per dichiarare che non si ha la tv
uomo con televisore in testa

di Marina Crisafi - Per il 2017, il canone Rai sarà riscosso in dieci rate da nove euro ciascuna. È questa la modifica necessaria, come riporta Italiaoggi, dopo la riduzione dell'importo della tassa operata con la legge di bilancio che domani sarà pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Con la manovra, infatti, l'importo del canone dai 100 euro del 2016 è passato a quota 90 euro e la riscossione avverrà da gennaio ad ottobre sempre passando per la bolletta elettrica. Le rate, dunque, varieranno da 9 euro (per le bollette mensili) a 18 euro (per quelle bimestrali).

Si ricorda, inoltre, che oggi è l'ultimo giorno per inviare per posta la dichiarazione di non detenzione della tv, valevole ad esentare dal pagamento della tassa.

Per chi invece desidera inviarlo telematicamente, il termine scadrà, invece, il 31 gennaio 2017, anche se l'Agenzia delle Entrate ha caldamente consigliato ai contribuenti di anticipare l'autodichiarazione di non detenzione entro la fine di dicembre (leggi: "Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre") onde evitare di andare incontro ad addebiti erronei e dover presentare, poi, una richiesta di rimborso.

Il modello di dichiarazione sostitutiva è disponibile online sul sito dell'Agenzia delle Entrate, su quello del canone Rai e qui sotto allegato in pdf.


Modulo di non detenzione apparecchio tv
(20/12/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Gratuito patrocinio: non rileva l'ignoranza ai fini del reato
» Sì al pernotto dal papà anche se la mamma non vuole
» Riforma pensioni 2019
» Alimenti ritirati dal ministero della Salute: la lista aggiornata
» Sì al pernotto dal papà anche se la mamma non vuole

Newsletter f g+ t in Rss