Sei in: Home » Articoli

Pagamento bollo auto: come velocizzare la procedura e dove risparmiare

Ecco presso quali uffici o esercizi si può provvedere al pagamento e come cambiano i costi dell'operazione
macchina verde circondata da dollari

di Valeria Zeppilli – Ogni anno gli automobilisti, tra le varie spese che essere proprietari di un'autovettura comporta, sono tenuti al pagamento del cd. bollo auto, che è la tassa di possesso di tale bene.

Per provvedere all'adempimento è possibile rivolgersi a vari uffici o esercizi, scegliendo la procedura più celere in base alle esigenze di ciascuno.

Non sempre, quindi, al momento della scadenza del bollo è necessario preoccuparsi anche del tempo perso per fare le file: ci si può infatti limitare a preoccuparsi solo per le proprie finanze!

In particolare, è possibile provvedere al pagamento del bollo auto, innanzitutto presso gli uffici dell'Aci, uffici dove, in genere, si incontrano le file più lunghe. L'Aci, poi, mette a disposizione anche un servizio di pagamento online denominato "Bollonet ACI".

File spesso non meno lunghe si incontrano anche presso le Poste, intermediario ulteriore al quale ci si può comunque rivolgere per il pagamento.

Il servizio di riscossione dei bolli auto, inoltre, è offerto anche dalle agenzie di pratiche auto e dai tabaccai convenzionati.

Infine, è possibile il pagamento presso alcune banche, spesso anche direttamente utilizzando gli sportelli bancomat in modalità ATM o l'internet banking.

La scelta del luogo in cui pagare, in ogni caso, incide sui costi dell'operazione.

In generale essi sono di 1,87 euro, ma alle Poste scendono a 1,50 euro se è possibile la riscossione online tramite il collegamento agli archivi delle tasse automobilistiche.

In alcuni casi, poi, i costi sono addirittura azzerati.

Ci si riferisce, in particolare, al pagamento tramite tabaccai convenzionati con banca ITB o tramite ATM e internet banking, con la precisazione che il beneficio dell'azzeramento dei costi avvalendosi di tali intermediari è limitato solo a determinate Regioni.

Il sistema più costoso, infine, è quello "Bollonet ACI": i costi, infatti, con tale strumento sono di 1,87 euro più l'1,2% del totale dell'importo del bollo.

La scelta del dove pagare è quindi una questione di priorità e la domanda da farsi è la seguente: preferisco risparmiare qualche minuto o qualche centesimo?

Resta il fatto che la tassa va corrisposta.


Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
(04/05/2016 - Valeria Zeppilli) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Preavviso di licenziamento e dimissioni: durata, conseguenze e fac-simile
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» Processo civile telematico: attenzione a come si deposita la sentenza impugnata in Cassazione!
» Equo compenso per tutti: avvocati e professionisti
In evidenza oggi
Udienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimoUdienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimo
Addio riparazione per lo stalkingAddio riparazione per lo stalking

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF