Sei in: Home » Articoli

WhatsApp: ora si possono condividere anche i documenti

La funzione è già disponibile per gli utenti iOS e Android
concetto di comunicazione e condivisione tramite whatsapp

di Marina Crisafi - Una bella sorpresa per chi ha scaricato l'ultimo aggiornamento della chat di messaggistica che il mese scorso ha superato il miliardo di utenti: oltre a foto, video e audio ora su Whatsapp è possibile infatti condividere anche i documenti.

La nuova funzione (apparsa all'improvviso a chi ha eseguito il più recente aggiornamento) è disponibile al momento per i sistemi iOS e Android, mentre non è attiva per Whatsapp Web né per gli utenti Windows (Phone e 10 Mobile).

Inviare un documento è piuttosto semplice, basta seguire il solito iter usato per le foto, ad esempio: cliccando sulla graffetta in alto a destra su Android o la freccia verso l'alto (in basso a sinistra) su iOS, quindi scegliere la voce "condividi documento", selezionare il file che si vuole condividere (locale o cloud, a seconda se si possiede uno smartphone Android o un iPhone) e il gioco è fatto.

Al momento, l'abilitazione all'invio è solo per i file pdf, ma a breve la possibilità verrà ampliata a un maggior numero di formati (word, excel, ecc.). Inoltre, per sfruttare la nuova funzionalità sia il mittente che il destinatario devono avere installato la versione più recente dell'app, altrimenti verrà segnalato un messaggio di errore.

Con questo strumento, secondo gli esperti, Whatsapp diventerà un'alternativa completa alla posta elettronica e manderà la mail (quanto meno via mobile) in pensione.

(05/03/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Affido condiviso: sì a diritto di visita rigido per tutelare i figli
» Reato di invasione di edifici: in arrivo multe fino a 2mila euro
» Il processo amministrativo
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Addio multa se nel verbale mancano indicazioni sul segnale di preavviso

Newsletter f g+ t in Rss