Sei in: Home » Articoli

Lavoro: CGIL, occorrono politiche occupazionali per contrastare disoccupazione femminile

In un intervista alla CGIL TV la Segretaria Confederale della CGIL, Serena Sorrentino, ha messo in evidenza come "l'Italia sia il fanalino di coda nella partecipazione delle donne al mondo del lavoro". Questo almento è quanto emerge dalle statistiche dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico secondo cui in Italia lavora meno di una donna su due. Secondo la Sorrentino è necessario che le politiche occupazionali pongano mirino a "contrastare la disoccupazione femminile" dando risposta "alle esigenze delle lavoratrici madri che sempre di più non riescono a conciliare le esigenze di vita con quelle del lavoro". La CGIL annuncia che in autunno prenderà iniziative concrete che avranno al centro il tema del lavoro e dell'occupazione femminile.
(31/08/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Blue Whale Challenge: il gioco che uccide. Ecco i consigli della polizia
» Le cose che il fisco non ti può pignorare
» Affido condiviso: i figli restano nella casa familiare, saranno i genitori ad alternarsi
» Divorzio: in arrivo gli accordi prematrimoniali
» Guide Legali: L'incaricato di un pubblico servizio
In evidenza oggi
Vaccini: 75mila firme per la petizione contro il decretoVaccini: 75mila firme per la petizione contro il decreto
Avvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studioAvvocati: 15mila euro dalla Cassa per avviare lo studio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF