Sei in: Home » Articoli

Bonus malus: penalizzazione di polizza ingiusta se l'assicurato ottiene sentenza vittoriosa

In tema di controversia contrattuale il 20 gennaio 2010 il Giudice di Pace di Bari ha depositato una pronuncia a carico di Compagnia assicurativa emettendo il seguente p.q.m. "accerta e dichiara che la retrocessione di due classi di merito nella posizione rca dell'attore e l'applicazione del malus a seguito del sinistro del 2005 sono illegittime". Orbene, il Magistrato Onorario, Avv. Fernando Lombardi, ha ordinato all'assicurazione di ripristinare la classe di merito vantata dall'istante in epoca antecedente al sinistro ed ha condannato tale Compagnia al rimborso delle quote di premio indebitamente percepite. "La clausola bonus-malus -sostiene in motivazione il GdP barese- trova legittima applicazione solo in presenza di una responsabilità dell'assicurato", che, però, nella causa oggetto di questo resoconto, aveva prodotto copia della sentenza vittoriosa già ottenuta avanti al medesimo Ufficio. Tale pronunciamento è stato ritenuto prevalente sulla valutazione discrezionale de gli addebiti compiuta dalla Compagnia in sede stragiudiziale; per contro, l'ente assicurativo in comparsa di risposta aveva contestato gli assunti attorei replicando che aveva provveduto alla liquidazione del danno a favore dell'antagonista del proprio garantito su basi concorsuali e sulla scorta degli elementi disponibili all'epoca. Conclusivamente, il GdP, sentenziando per tabulas previo diniego delle richieste probatorie articolate dalla convenuta "perché inammissibili ed irrilevanti", ha sanzionato l'ingiustizia della penalizzazione per l'attore, con il favore delle spese e delle competenze di lite.
Avv. Paolo M. Storani (civilista e penalista, dedito in particolare alla materia della responsabilità civile)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(13/02/2010 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF