Sei in: Home » Articoli

Cassazione: auto passa con il semaforo rosso? La multa Ŕ nulla se non c'Ŕ il vigile

Una foto scattata ad un automobile che passa con il semaforo rosso non basta per fare una contravvenzione. Ci deve essere anche il vigile. Parola di Cassazione. La Suprema Corte, con sentenza n.7388/2009 ha infatti stabilito che per fare la multa Ŕ necessaria la presenza di un agente sia perchŔ questi ha l'obbligo di fare la contestazione immediata, sia perchŔ, in sua mancanza, non Ŕ possibile verificare le effettive situazioni in cui l'apparecchio di rilevamento opera e ci˛ potrebbe dare luogo ad equivoci. D'ora in avanti dunque gli apparecchi fotografici di rilevamento automatico istallati nei pressi degli incroci potrebbero servire a poco a meno di non garantire per ognuno di essi la presenza di chi Ŕ abilitato a fare contravvenzioni. In un primo momento il caso era stato preso in esame dal Giudice di Pace che per˛ aveva dato torto all'automobilista.
Di diverso avviso la Corte che ha accolto in pieno il ricorso ribadendo la necessitÓ della presenza in loco degli agenti.
(29/03/2009 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Appropriazione indebita: guida legale con articoli e sentenze
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest pu˛ risultare non punibile
» Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
» Obbligare la moglie a discutere Ŕ reato
» Avvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un errore
In evidenza oggi
Diritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilitÓ del genitoreDiritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilitÓ del genitore
Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimentoSeparazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF