Sei in: Home » Articoli

Legge 104: arrivano le nuove regole

Nella bozza della direttiva Madia sugli statali è contenuta la "stretta" sui permessi per assistere i familiari disabili
impiegato impiegati lavoro

di Gabriella Lax - Cambiano le regole sui permessi dei dipendenti per assistere un familiare disabile. Come riporta Adnkronos, i dipendenti pubblici che vorranno usufruire dei permessi stabiliti dalla legge 104 del 1992 dovranno richiederli con un «congruo preavviso».

Questo uno dei nuovi spunti introdotti nell'atto di indirizzo relativo ai rinnovi contrattuali che il ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia trasmetterà all'Aran, l'agenzia che rappresenta nella contrattazione collettiva nazionale l'amministrazione pubblica. Dopo la ricezione l'Aran avrà il compito di convocare i sindacati.

La direttiva prevede in generale una integrazione della disciplina in materia di permessi, non solo derivanti dalla legge 104, ma anche quelli per la donazione del sangue, con l'obiettivo di impedire gli abusi e contemperare i legittimi diritti dei lavoratori con "le esigenza di funzionalità degli uffici".

Permessi 104, secondo un «congruo preavviso»

Il «congruo preavviso» dovrà essere richiesto, anche in base (secondo le possibilità) ad una «programmazione mensile». Nella bozza della direttiva, il ministro propone inoltre di utilizzare permessi orari per visite specialistiche, esami diagnostici, motivi familiari e personali. In questo modo si eviterebbe l'abitudine di ricorrere ad una assenza per l'intera giornata di lavoro e il tetto massimo di ore utilizzate escluderebbe le penalizzazioni sulle buste paga.

Salvare il bonus da 80 euro

Altro importante meccanismo sarebbe quello dell'introduzione di una nuova voce dello stipendio per compensare l'effetto fiscale negativo relativo all'aumento contrattuale (che riguarderebbe oltre 600mila lavoratori pubblici) per chi riceve il bonus da 80 euro e rischia adesso di vedersi ridurre o azzerare l'extra stabilito dal governo Renzi a causa dell'aumento salariale.

Alla contrattazione saranno rinviate anche le sanzioni disciplinari per "ripetute e ingiustificate assenze dal servizio" prossime al weekend e le "assenze collettive" in coincidenza di date sensibili.

Leggi: La legge 104: i permessi retribuiti, vediamo come funziona

(10/06/2017 - Gabriella Lax)
Le più lette:
» Multa a Wind per la riduzione a 28 giorni del rinnovo delle offerte: cosa cambia per gli utenti?
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Condominio: il condizionatore voluminoso va rimosso
» Incidenti stradali: le nuove regole sul risarcimento
» Casa priva di certificato di abitabilità: è vendita dell'aliud pro alio
In evidenza oggi
Incidenti stradali: le nuove regole sul risarcimentoIncidenti stradali: le nuove regole sul risarcimento
Processo penale: ecco le linee guida della Cassazione sulla riformaProcesso penale: ecco le linee guida della Cassazione sulla riforma
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF