Sei in: Home » Articoli

Multe sulle STRISCE BLU: idee per ottenerne l'ANNULLAMENTO (3^ parte)

"Mancato pagamento della sosta nell'area appositamente delimitata"? Tale dicitura non è sufficiente per circostanziare la violazione e la correlata sanzione irrogativa della multa ad opera dei 'Vigilini' (o ausiliare del traffico che dir si voglia) può essere annullata dal GdP. Infatti, non esiste nessuna norma che imponga in via diretta il pagamento della sosta e del pari il Codice Stradale non contempla una disposizione che annoveri il mancato pagamento nell'ambito delle condotte sanzionabili. La sosta è regolata così: "ove esiste il dispositivo di controllo della durata della sosta è fatto obbligo di porlo in funzione", senza alcuna specificazione dell'obbligo di pagare. Talché, il Giudice di Pace che si attenesse al dettato normativo dovrebbe disporre l'annullamento della contravvenzione. Prossimamente riepilogheremo tutti i TERMINI contemplati dal Codice della Strada per presentare le opposizioni e tenteremo di offrirVi alcuni esempi pratici di come in concreto si redige un RICORSO. Le precedenti parti sono state pubblicate il 9 dic '10 ed il 14 dic '10, accessibili direttamente dal link di collegamento rinvenibile in calce alla presente e di colore violetto-indaco.
Vai alla prima parte
(17/12/2010 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Addio definitivo alla Siae
» Processo civile: nessun obbligo di depositare in appello il fascicolo di primo grado
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Avvocati: ecco come effettuare il cumulo per andare in pensione prima
» Arriva lo stop per legge alle bollette a 28 giorni
In evidenza oggi
Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Addio definitivo alla SiaeAddio definitivo alla Siae
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF