Il tema centrale della nona conferenza della Cassa nazionale forense in programma dal 15 al 18 aprile sarà la nuova previdenza per gli avvocati in vigore dall'inizio dell'anno. L'evento che avrà luogo a Baveno-Stresa sarà presentato giovedi' prossimo a Roma. Alla conferenza sono stati invitati a partecipare i ministri del Lavoro, della Pubblica Amministrazione, della Gioventu' e delle Pari Opportunita'. In una nota la Cassa Forense spiega che ''Dopo decenni di immobilismo la professione di avvocato sta vivendo grandi trasformazioni: nei numeri, nel genere, nella distribuzione dei redditi e nel suo concreto esercizio". In relazione alla nuova previdenza, la Cassa parla di un ''patto generazionale equo e condiviso'' attraverso il quale ''si potra' garantire domani a tutti e soprattutto ai piu' giovani, un trattamento previdenziale sicuro e un nuovo sistema di assistenza adeguato alle esigenze di una professione che cambia''.
Condividi
Feedback

(02/04/2010 - Notiziario)
In evidenza oggi:
» Rapporti genitori separati e figli: il vademecum degli avvocati civilisti
» Pochi spiccioli di reddito di cittadinanza? Niente bonus coronavirus!