Il Consiglio dei ministri nella serata di ieri 6 settembre, ha approvato il decreto legge per l'emersione degli immigrati che lavorano nelle aziende. Il Decreto prevede la regolarizzazione sia per i lavoratori che sono in possesso di un contratto a tempo determinato sia per quelli che hanno un contratto a tempo determinato per un anno. Si applicherà anche per loro un sistema di regole analogo a quello adottato per le colf e le badanti.
Condividi
Feedback

(07/09/2002 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza