Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

La riforma delle pensioni

Sulla Gazzetta Ufficiale del 21/9/2004 stata pubblicata la legge di riforma del sistema previdenziale che avrà piena attuazione nel 2008. Il provvedimento, stabilisce che fino a quella data ci saranno incentivi economici per coloro che, in possesso dei requisiti per la pensione di anzianità, decidano di continuare l'attività lavorativa. L’obiettivo della legge è duplice: elevare gradualmente l'età pensionabile e sviluppare la previdenza complementare, da affiancare a quella pubblica. In particolare, viene introdotto il beneficio del cd. superbonus per i lavoratori dipendenti del settore privato che hanno maturato o matureranno il diritto alla pensione di anzianità fino al 31 dicembre 2007, ma decidono di continuare a lavorare.
Essi avranno infatti un aumento esentasse in busta paga pari alla contribuzione previdenziale, vale a dire il 32,7% dello stipendio lordo per quasi tutti i lavoratori.
(07/08/2004 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Avvocati: arriva l'abolizione del requisito dell'esercizio effettivo della professione?
» Cefalea malattia sociale: arriva l'assegno d'invalidità
» Avvocati: arriva l'abolizione dell'esercizio effettivo della professione?
» Anac cerca avvocati
» Cefalea malattia sociale: arriva l'assegno d'invalidit
Newsletter f t in Rss