Sei in: Home » Articoli

Energia: Marzano, via libera a borsa elettrica e acquirente unico

Al via il mercato elettrico e l'acquirente unico. Il ministro delle Attivita' produttive, Antonio Marzano, ha infatti firmato due decreti ministeriali che danno la titolarita' delle funzioni all'Acquirente unico (il soggetto che dovra' garantire la fornitura di energia elettrica per il mercato vincolato) e al Gestore del mercato elettrico (il soggetto che dovra' garantire il funzionamento del mercato elettrico all'ingrosso, cioe' la borsa elettrica). In particolare, l'assunzione di titolarita' viene fissata per l'Acquirente Unico al primo gennaio 2004 e per il Gestore del Mercato elettrico all'otto gennaio 2004. I decreti fissano anche alcune regole di comportamento ed alcuni adempimenti per le societa'. Per l'Acquirente Unico si precisa che tale soggetto sara' l'unico fornitore di energia per tutto il mercato vincolato e per i clienti 'potenzialmente idonei' e si fissano le modalita' di approvvigionamento di energia nell'ottica di assicurare all'Acquirente unico la necessaria flessibilita' operativa.
Per il Gestore del mercato elettrico viene disposta l'approvazione di un 'Testo integrato', ovvero un unico 'corpus' che contiene tutta la normativa rilevante ai fini del mercato elettrico e che e' costituito dalla disciplina del mercato elettrico e dalle istruzioni alla disciplina del mercato elettrico cosi' come modificate a seguito: delle consultazioni con gli operatori; delle osservazioni dell'Autoritą per l'energia elettrica e il gas; delle indicazioni del Ministero delle attivitą produttive. Tra queste ultime, in particolare, la definizione da parte dell'Autorita' per l'energia elettrica ed il gas di un meccanismo per il controllo dell'esercizio del potere di mercato, per evitare ingiustificati aumenti di prezzo, e di modalita' per il monitoraggio dell'andamento dei prezzi sul mercato elettrico. Per quanto riguarda il mercato elettrico, il 'testo integrato' prevede l'organizzazione di vari mercati ed in particolare: un mercato principale dell'energia; un mercato di aggiustamento dei programmi definiti nel mercato dell'energia, articolato in un'unica sessione; un mercato per il servizio di dispacciamento volto alla risoluzione delle congestioni di rete, alla costituzione dei necessari margini di riserva e al il bilanciamento per il controllo in tempo reale del sistema. Per la domanda e' previsto un accesso graduale alla partecipazione del mercato.
(09/01/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Manovra e decreto fiscale: le novitą punto per punto
» Seggiolini salva bebé: legge in vigore dal 27 ottobre
» Multe e bollo auto: fino a mille euro debiti cancellati
» Giudici onorari minorili: ecco il bando, domande fino al 9 novembre
» Poste Italiane: 7.500 assunzioni nel 2019

Newsletter f g+ t in Rss