L'agenzia delle entrate ha prorogato ancora una volta la scadenza per aderire al servizio di consultazione per la fatturazione elettronica al 30 giugno 2021

Fattura elettronica, nuovo termine per l'adesione

[Torna su]

Arriva una nuova proroga per l'adesione al servizio di consultazione dell'Agenzia delle Entrate che lo ha stabilito con il provvedimento del 28 febbraio 2021 (in allegato). l termine del 28 febbraio 2021, inizialmente stabilito per aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche, è stato spostato al 30 giugno 2021. Più tempo dunque per gli operatori IVA (o i loro intermediari delegati) per consultare le fatture elettroniche emesse e ricevute e i loro duplicati, tramite l'apposito servizio disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate "Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici". È tuttavia possibile aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche (facoltativa e non obbligatoria) anche successivamente ma, in quel caso, sarà possibile visualizzare solo le fatture emesse e ricevute in data successiva.

Fattura elettronica e privacy

[Torna su]

Continuano i contatti con il Garante della Privacy per la protezione dei dati personali e prima di dare una completa attuazione all'articolo 14 del decreto Fiscale 2019 è stata disposta una proroga dei termini per l'adesione al servizio di consultazione. È stato chiarito che «L'Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza, sentito il Garante per la protezione dei dati personali, adottano idonee misure di garanzia a tutela dei diritti e delle libertà degli interessati mediante la previsione di apposite misure di sicurezza, anche di carattere organizzativo, in conformità alle disposizioni del Regolamento (UE) n. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 e del decreto legislativo 30 giugno 2013, n. 196»

Fattura elettronica, conservazione a norma fino al 10 marzo 2021

[Torna su]

Si ricordi infine è obbligatorio adempiere alla conservazione a norma delle fatture elettroniche. La scadenza è fissata al 10 marzo 2021, data che coincide con i tre mesi successivi dalla data ultima per la trasmissione della dichiarazione dei redditi 2020, Il prossimo 10 marzo ci sarà il primo appuntamento con la conservazione delle fatture elettroniche, per le quali si applicano regole specifiche disciplinate dal CAD, il Codice dell'Amministrazione Digitale.

Scarica pdf provv. Ag. Entrate n. 56618/2021

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: