Con la visura catastale online è possibile ottenere i dati alfanumerici e topografici di un immobile, fabbricato o terreno registrati presso il Catasto

Visura catastale: cos'è

[Torna su]

La visura catastale è una sorta di "carta d'identità" dell'immobile, che permette di consultare atti e documenti catastali, accertandone la conformità.

Può essere richiesta sia per soggetto che per immobile. Relativamente alla richiesta per soggetto, partendo dai dati anagrafici della persona fisica o giuridica, si risale a tutte le proprietà che ad essa risultano intestate.

La visura catastale per immobile necessita l'identificativo catastale. I dati presenti in entrambe le tipologie di visure forniscono informazioni sia sugli immobili che sui loro intestatari.

È possibile richiedere anche la visura storica che contiene tutte le informazioni censuarie per periodi temporali e in base all'ordine cronologico con cui sono entrate nella banca dati.

I modelli di visura storica si differenziano, in particolare:

  • per soggetto: situazione catastale storica relativa a un soggetto intestatario di immobili in catasto terreni o fabbricati;
  • per immobile di catasto fabbricati: situazione catastale storica relativa a un immobile urbano.

Relativamente agli immobili la visura contiene informazioni importanti quali:

  • Dati di classamento (categoria catastale, classe, superficie catastale, zona censuaria, consistenza e rendita)
  • Dati identificativi (sezione urbana, particella, foglio, subalterno e comune)
  • Informazioni sul proprietario o intestatario dell'immobile (dati anagrafici, Codice fiscale)
  • Eventuali atti di aggiornamento catastale

Riguardo gli intestatari, le informazioni sono:

  • Tutti i soggetti titolari di diritti reali di godimento sugli immobili (siano essi proprietari, nudi proprietari o usufruttuari) con le relative quote di possesso
  • Dati anagrafici o denominazione di ciascuno dei titolari
  • Codice fiscale di ciascuno dei titolari

Si può richiedere sia fisicamente recandosi presso gli uffici dell'Agenzia delle Entrate o delle Poste Italiane, sia online tramite il sito dell'Agenzia delle Entrate o siti specializzati, come Intelligenceinside.com.

Come si legge la visura?

[Torna su]

Il 5 aprile 2022, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l'ultimo aggiornamento della guida ufficiale sulla Nuova visura catastale risalente a dicembre 2021.

Il nuovo documento è più descrittivo e fornisce un maggior numero di informazioni, garantendo una migliore comprensione delle variazioni intervenute, nel corso degli anni, nelle titolarità degli immobili.

L'esposizione delle informazioni, infatti, è organizzata in maniera tale da semplificare la lettura della visura, sia per i cittadini non addetti ai lavori, sia per i tecnici professionisti.

Per una maggiore comprensione è bene conoscere il significato dei termini esposti all'interno della visura:

  • Foglio: indica la porzione di territorio che fa riferimento alle mappe cartografiche del catasto
  • Particella: è un dato obbligatorio e indica il fabbricato condominio in questione e le sue pertinenze
  • Subalterno: indica la singola unità immobiliare
  • Zona censuaria: indica la porzione omogenea di territorio comunale
  • Classe: indica le classi delle varie categorie catastali A,B e C
  • Consistenza: la grandezza dell'unità immobiliare espressa in mq
  • Rendita: si determina moltiplicando la consistenza per la tariffa unitaria comunale e zona censuaria. Vale per le categoria A, B e C

Per poter ottenere la visura catastale è previsto il pagamento dei tributi speciali catastali, da cui sono esenti i titolari, anche in parte, del diritto di proprietà in catasto dell'immobile.

Importanza visura catastale per soggetto nel recupero crediti

[Torna su]

Le visure catastali per soggetto sono molto utili nella procedura di recupero crediti perché consentono di conoscere il numero di immobili posseduti dal cliente debitore. I beni immobili, infatti, sono asset tangibili, dal solido valore e aggredibili con molta facilità.

La ricerca per soggetto può essere effettuata consultando le informazioni catastali di un bene immobile, intestato a uno o più soggetti, inserendo i dati anagrafici del soggetto interessato: cognome, nome, sesso, codice fiscale se persona fisica, denominazione e sede legale se persona giuridica.

Visure catastali estero: perché richiederle

[Torna su]

Per avere informazioni catastali su immobili all'estero, bisogna richiedere una visura catastale ad hoc. Infatti la tipologia di documentazione e i criteri di ricerca e accesso variano da paese a paese.

Le motivazioni per cui puoi richiedere una visura catastale estera possono essere diverse. Ad esempio si ha l'esigenza di acquistare casa e quindi si cercano informazioni catastali su una specifica proprietà immobiliare, oppure, come racconta Andrea Sciangola, Sales Manager di INSIDE Intelligence & Security Investigations, se si stanno svolgendo indagini patrimoniali su un soggetto debitore, attraverso la visura catastale, sia nazionale che estera è possibile rintracciare tutte le proprietà immobiliari ad esso intestate. Questo tipo di ricerche si possono richiedere online tramite il nostro portale Intelligenceinside.com, che offre una vasta quantità di servizi, grazie ai quali produrre dossier completi e dettagliati di tutte le informazioni necessarie.

Leggi anche Visura catastale: come ottenerla


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: