In base all'articolo 50 della Costituzione, ogni cittadino può inoltrare una petizione alle Camere per sensibilizzare le stesse su argomenti di interesse pubblico. La petizione è pertanto uno strumento di democrazia diretta

Il testo dell'art. 50 Costituzione

[Torna su]

"Tutti i cittadini possono rivolgere petizioni alle Camere per chiedere provvedimenti legislativi o esporre comuni necessità."

La petizione nell'art. 50 della Costituzione

[Torna su]

L'istituto della petizione alle Camere si rifà ad analoghi istituti risalenti nel tempo e non ha mai trovato ampia applicazione, per quanto il suo utilizzo negli ultimi anni abbia trovato maggiore diffusione, anche grazie all'utilizzo delle moderne tecnologie che rendono sempre più semplice e immediato il contatto con le istituzioni.

La facoltà di rivolgere petizioni alle Camere è riconosciuta ad ogni cittadino o a gruppi di persone e il relativo diritto può essere esercitato senza l'osservanza di alcuna formalità.

L'interesse che sta alla base della petizione deve trascendere quello dell'individuo e presentare quindi i caratteri dell'interesse collettivo, che rappresenti le istanze e le esigenze di un certo numero di persone.

Petizione e democrazia diretta

[Torna su]

Così come formulato, l'articolo 50 Costituzione è una diretta applicazione del principio di sovranità popolare espresso dall'art. 1 Cost. e rappresenta, quindi, uno strumento di partecipazione alla vita pubblica e un mezzo di democrazia diretta.

In concreto, però, l'efficacia delle petizioni trova ostacolo nel loro effettivo valore giuridico, privo di qualsiasi effetto vincolante, e si sostanzia al più come un suggerimento riguardo ad un argomento cui le istituzioni dovrebbero prestare attenzione.

Le Camere, infatti, pur essendo tenute ad esaminare ogni petizione loro inoltrata, non sono obbligate a prendere particolari provvedimenti in conseguenza della ricezione di ognuna. Pertanto, dopo un rapido esame in assemblea, ciascuna questione viene approfondita in sede di commissione e, qualora non ritenuta meritevole di considerazione per un eventuale progetto di legge, può essere archiviata.

Va ricordato che, a disposizione dei cittadini, la Costituzione prevede anche gli strumenti del referendum e dell'iniziativa legislativa popolare, prevista dall'art. 71 Cost., quando a proporre il progetto di legge siano almeno cinquantamila elettori.


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: