Le indicazioni dell'Inps anche per i lavoratori autonomi che potranno presentare le domande per fruire del congedo parentale
bambini figli madre genitori affidamento

Congedo parentale covid 2022, di cosa si tratta

[Torna su]

È possibile, anche per i lavoratori autonomi, presentare le domande per fruire del congedo parentale covid-19. Dall'Inps, con messaggio n. 327 del 21 gennaio 2022 (in allegato), arrivano le indicazioni relative alla modalità di presentazione delle domande telematiche relative al "Congedo parentale

SARS CoV-2" per i genitori lavoratrici e lavoratori autonomi iscritti all'Inps e per quelli iscritti in via esclusiva alla Gestione separata. Si tratta di una misura riproposta dal dl n. 146/2021 che consiste nell'erogazione di un indennizzo del 50% della retribuzione, con riconoscimento della contribuzione figurativa, per i periodi di assenza del genitore dal lavoro per assistere i figli minori di 14 anni conviventi contagiati da COVID-19, in quarantena o in Dad. Rispetto alla precedente versione (in cui era stato riconosciuto un bonus per l'acquisto dei servizi di baby sitting) il beneficio spetta anche ai lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell'Inps (commercianti, artigiani e coltivatori diretti) nonché agli iscritti in via esclusiva alla gestione separata (collaboratori e professionisti che versano con l'aliquota piena).

Come presentare la domanda

[Torna su]

Le domande potranno essere presentare tramite uno di questi sistemi:

- portale web dell'Inps, nell'ambito dei servizi per presentare le domande di "Maternità e congedo parentale lavoratori dipendenti, autonomi, gestione separata", se si è in possesso di credenziali Spid di almeno II livello, Cie o Cns;

- Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori);

- istituti di patronato, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Per presentare la domanda di "Congedo parentale SARS CoV-2", anche per figli con disabilità in situazione di gravità, si deve utilizzare la procedura per l'acquisizione delle "Domande per Prestazioni a sostegno del reddito" - Servizio "Maternità", selezionando la voce "Congedo Parentale" e la tipologia di lavoratore "Autonomi" o "Gestione separata".

Richiesta di congedo parentale ordinario

[Torna su]

Per richiedere invece il congedo parentale ordinario di cui al decreto legislativo n. 151/2001 in modalità giornaliera è necessario, nella pagina iniziale nella quale si seleziona il "Tipo richiesta", spuntare l'opzione "Richiesta per congedo parentale".

Scarica pdf messaggio Inps n. 327 del 21 gennaio 2022
Vedi anche:
congedo parentale
Articoli sul congedo parentale
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: