C'è già la bozza dell'ultimo documento preparato da Iss, ministeri dell'Istruzione e Salute, col contributo delle Regioni
bambino con mascherina contro coronavirus

Quarantena, individuazione dei casi

[Torna su]

Per la quarantena a scuola si cambia ancora una volta. C'è la bozza (sotto allegata) di un secondo documento prodotto dall'Istituto Superiore di Sanità assieme ai ministeri dell'Istruzione e Salute insieme alle Regioni, dal titolo "Indicazioni per l'individuazione e la gestione dei contatti di casi COVID-19 in ambito scolastico". Il documento chiarisce, preliminarmente che «le procedure di gestione dei contatti a livello scolastico dovrebbero essere semplificate attraverso un sistema che preveda una serie di automatismi gestibili sin dalle prime fasi direttamente dal dirigente scolastico e dal referente scolastico COVID-19, in stretta collaborazione con il DdP. Resta inteso che a tali automatismi potranno seguire eventuali azioni specifiche e puntuali in seguito alla valutazione del rischio effettuata dal DdP, che rimane comunque incaricato della disposizione delle misure di sanità pubblica da intraprendere (incluse la quarantena dei contatti e l'isolamento dei casi)».

Quarantena, differenza tra vaccinati e non

[Torna su]

L'obiettivo è evitare il più possibile il ricorso alla Dad, quindi niente quarantena per tutta la classe nel caso in cui dovesse esserci un solo positivo. Quindi, in caso di positività di un solo alunno, sorveglianza "con testing" e si torna in classe con un risultato negativo che verrà eseguito dopo 5 giorni.

Se ci dovesse essere un altro contagiato, per i vaccinati/negativizzati negli ultimi 6 mesi è prevista al sorveglianza "con testing", mentre per gli altri scatta l'isolamento.

Quarantena per i docenti, quando?

[Torna su]

Se i positivi sono due o più oltre al docente, ci sarà la quarantena per tutta la classe. Per quanto riguarda i docenti, in caso di un alunno positivo, se non vaccinati/negativizzati negli ultimi sei mesi per loro è prevista la quarantena. Idem in caso di positività di un insegnante: in caso di classi dalla seconda media in poi, vale a dire dove l'età media degli studenti è superiore ai 12 anni d'età.

Quarantena elementari e prima media

[Torna su]

Per gli studenti con meno di 12 anni, quindi delle elementari e prima media, in presenza di un contagiato, si continua la scuola in presenza e si continuano a fare i test. In caso di positività di un secondo studente è positivo, i compagni non vaccinati vanno in quarantena e proseguono le lezioni in dad. I vaccinati possono rimanere in presenza. Se i positivi sono tre in una classe sarà quarantena per tutti. Le regole prevedono: 10 giorni per i non vaccinati, 7 per i vaccinati. Le regole cambiano invece per i più piccoli: per nidi e scuola materna con un caso positivo quarantena di 10 giorni per tutta la "classe-bolla".

Scarica pdf linee guida quarantena scuola
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: