Al via le agognate vacanze per tanti italiani, attenzione però a tutor e sanzioni, anche se si va all'estero
auto carica di bagagli per le vacanze

Attenzione alle postazioni di tutor e autovelox

[Torna su]

La Polizia di Stato periodicamente pubblica sul proprio sito l'aggiornamento dei tratti stradali in cui sono posizionati autovelox e tutor.

Da giugno 2021 sono entrate in funzione 10 nuove tratte, che salgono così a un totale di 144 sottoposte al controllo dei tutor (sistemi di rilevazione della velocità denominati SICVe e SICVe-PM). Da qui la pubblicazione dell'elenco (sotto allegato) aggiornato al 15.06.2021.

Parlando di sistemi di rilevazione della velocità non si possono non menzionare gli autovelox. Anche per queste apparecchiature, antipatiche ai più, la Polizia di Stato fornisce un elenco delle tratte in cui sono posizionate, per aiutare gli utenti della strada a prestare maggiore attenzione.

Forniamo quindi anche l'elenco delle tratte autostradali e della viabilità ordinaria in cui sono presenti gli autovelox (sotto allegate), rinviando al sito della Polizia di Stato per verificare quelle in cui sono presenti le postazioni di questi rilevatori di velocità Regione per Regione.

Occhio alle multe, si pagano tutte

[Torna su]

Parlando di autovelox e di tutor non si può non parlare delle sanzioni a cui si può andare incontro anche in questo periodo di vacanza, in cui l'euforia e il senso di libertà portano spesso a schiacciare troppo il pedale o a non prestare la dovuta attenzione alla guida.

Un dubbio che spesso attanaglia i vacanzieri quando di parla soprattutto di tutor e autovelox è il seguente: ma se durante il viaggio per le vacanze commetto più infrazioni devo pagare una multa per ogni condotta errata o ho diritto a uno sconto? La riposta è: dipende.

Se un soggetto con più azioni od omissioni commette più violazioni la regola è quella del cumulo materiale, per cui tante infrazioni tante sanzioni.

L'art 198 del Codice della Strada però contiene anche la regola del cumulo giuridico, la quale prevede che: "1. Salvo che sia diversamente stabilito dalla legge, chi con una azione od omissione viola diverse disposizioni che prevedono sanzioni amministrative pecuniarie, o commette più violazioni della stessa disposizione, soggiace alla sanzione prevista per la violazione più grave aumentata fino al triplo."

Regola che viene derogata nei soli casi previsti dal comma 2 dello stesso articolo, che così dispone: "2. In deroga a quanto disposto nel comma 1, nell'ambito delle aree pedonali urbane e nelle zone a traffico limitato, il trasgressore ai divieti di accesso e agli altri singoli obblighi e divieti o limitazioni soggiace alle sanzioni previste per ogni singola violazione."

La regola base da rispettare quindi quando si viaggia è di fare attenzione perché che si applichi il cumulo materiale o quello giuridico la multa o le multe da pagare potrebbero farvi rimpiangere di essere andati in vacanza.

Le infrazioni a cui fare più attenzione

[Torna su]

Come anticipato in un certo senso parlando degli autovelox, una delle infrazioni più frequenti degli italiani al volante, anche a Ferragosto è quella che ha a che fare con i limiti di velocità. Il Codice della Strada per questa violazione infligge sanzioni d'importo variabile in base alla gravità:

- chi non osserva i limiti minimi di velocità o supera i limiti massimi di velocità di non oltre 10 km/h è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 41 a euro 169;

- chi supera di oltre 10 km/h e di non oltre 40 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 173 a euro 694;

- chi supera di oltre 40 km/h, ma di non oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 543 a euro 2.170 e alla sanzione accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi;

- chi supera di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 845 a euro 3.382 e alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei a dodici mesi.

Chi per andare in vacanza è costretto a prendere l'autostrada deve fare attenzione però anche alle corsie di emergenza. E' infatti vietato circolare sulle corsie per la sosta di emergenza se non per arrestarsi o per riprendere la marcia. Chi viola questa disposizione è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria minima di 430 fino a 1.731 euro.

Non è infrequente neanche che chi viaggia in auto per andare in vacanza si trovi incolonnato in una coda infinita. In questo caso è molto importante osservare la distanza di sicurezza, la cui violazione, in caso di collisione da cui derivano danni gravi, comporta l'applicazione di una sanzione pecuniaria minima da 87 euro fino a un massimo di 344 euro.

D'estate non è infrequente uscire di sera. In questo caso attenzione alle regole sul corretto utilizzo dei dispositivi di illuminazione dei mezzi perché si rischiano multe da 42 a 173 euro.

Chi poi ha necessità di caricare le valigie sul tetto dell'auto è tenuto al rispetto delle regole stabilite per la sistemazione dei carichi che, se violate, prevedono sanzioni pecuniarie da 87 a 344 euro.

Per chi ama infine i viaggi avventurosi su due ruote deve ricordarsi che la sanzione per chi viola l'obbligo di indossare il casco varia da 82 a 332 euro.

E se le multe si prendono all'estero?

[Torna su]

Dalle multe non si scappa neppure quando si prendono fuori dai confini italiani. Il sistema di notifica europeo infatti ne consente l'invio grazie a quanto stabilito dalla Direttiva Europea 2015/413. Le sanzioni pecuniarie per determinate violazioni sono quelle della decisione quadro 2005/214.

L'introduzione del principio di reciprocità da parte del diritto europeo infatti prevede infatti che nell'applicazione delle sanzioni valgono le regole del Paese che le ha irrogate. Al momento sussiste un problema con la Svizzera perché questo Paese non ha ancora firmato accordi con i paesi europei in materia. Nel caso in cui quindi si dovessero prendere delle multe in questo Stato, è bene sapere che si potrebbe andare incontro anche a conseguenze di tipo penale.

Scarica pdf Elenco tratti tutor al 15.06.2021
Scarica pdf Elenco postazioni fisse autovelox autostrade
Scarica pdf Elenco postazioni fisse autovelox viabilità ordinaria
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: