Il Decreto Sostegni bis stanzia 500 milioni di euro da distribuire ai Comuni per aiutare famiglie in difficoltà a pagare canoni e bollette
due mani che si aiutano con sfondo foto persone che si sostengono

Sostegno alle famiglie in difficoltà: bollette, affitto e buoni spesa

[Torna su]

Il decreto Sostegni bis, pubblicato in Gazzetta il 25 maggio 2021, all'art. 53 contempla le "Misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche."

Leggi anche Decreto sostegni bis: bollette e affitti li paga il comune

Misure che per essere attuate richiedono la collaborazione dei Comuni tra i quali, entro 30 giorni dall'entrata in vigore del decreto verranno distribuiti, con decreto del Ministro dell'interno, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, previa intesa in sede di Conferenza Stato-città ed autonomie locali, i 500 milioni stanziati per il 2021 e destinati al Fondo istituito presso il Ministero dell'Interno.

Criteri di ripartizione delle risorse

[Torna su]

Le risorse stanziate per aiutare i Comuni a sostenere le famiglie nel pagamento delle bollette, dei canoni di locazione e per distribuire i buoni spesa verranno ripartire in base ai seguenti criteri:

  • 250 milioni tenendo conto della popolazione residente in ogni Comune. Questa quota però, in relazione ai comuni con popolazione maggiore di centomila abitanti è decurtata, proporzionalmente, dell'importo necessario ad assicurare il rispetto dei criteri previsti da questo punto;
  • il restante 50% invece in base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ciascun comune e il valore medio nazionale, ponderata per la rispettiva popolazione, prendendo in considerazione, per quanto riguarda i redditi comunali, quelli relativo all'anno d'imposta 2018, e pubblicati dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'economia e delle finanze.

La norma precisa inoltre che in ogni caso a ciascun Comune non può essere riconosciuto un contributo d'importo inferiore ai 600 euro.

Leggi anche Decreto sostegni bis: tutte le misure

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: