L'istituto lancia un unico servizio online per la presentazione telematica delle domande di riscatto ai fini pensionistici e di ricongiunzione di periodi contributivi
inps

Presentazione telematica della domanda di riscatto e ricongiunzione

[Torna su]

Un unico servizio online per l'invio telematico delle domande di riscatto ai fini pensionistici e di ricongiunzione dei periodi contributivi da parte degli iscritti a tutte le gestioni amministrate dall'Istituto e si forniscono le indicazioni per l'utilizzo dell'applicativo, consultabile attraverso diversi dispositivi mobili e fissi (cellulari, tablet, pc). A regolamentarlo è l'Inps con la circolare numero 46 del 22 marzo 2021 (in allegato). Si premette che le domande telematiche devono essere presentate tramite web - servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino attraverso il portale dell'Istituto; tramite Contact Center Multicanale - raggiungibile al numero 803.164 (riservato all'utenza che chiama da telefono fisso) o al numero 06164164 (abilitato a ricevere esclusivamente chiamate da telefoni cellulari con tariffazione a carico dell'utente); o, infine, tramite patronati e altri intermediari dell'Istituto - attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Inps, il servizio riscatti

[Torna su]

Il servizio è disponibile sul sito internet dell'Istituto (www.inps.it) seguendo il percorso: "Prestazioni e servizi" > "Servizi" > "Portale riscatti - ricongiunzioni". Dalla Home Riscatti si potrà compilare ed inoltrare la richiesta, o ancora consultare Il l'elenco delle proprie domande di riscatto, verificare lo stato di avanzamento della pratica, il protocollo di una domanda e stampare la relativa ricevuta. Col pulsante di dettaglio si potrà visualizzare per ogni domanda: sede Inps di assegnazione, responsabile del procedimento, stato della pratica, ricevuta di protocollo. Se una domanda non è stata ancora inviata (bozza) è possibile eliminarla o modificarla.

Con funzione "Modalità di calcolo" si potrà impostare il metodo per quantificare il costo dell'onere nel caso in cui si eserciti una delle facoltà che comporti la liquidazione della pensione esclusivamente con il sistema di calcolo.

In questa situazione non si potrà allegare il modulo AP142 (basta andare nell'Area dedicata "Domanda di prestazioni pensionistiche" raggiungibile con il percorso: "Nuova prestazione pensionistica" e il successivo sottomenù "Certificazioni" > "Diritto a pensione"). In caso di richiesta di riscatto della laurea con sistema contributivo, nella sezione Modalità di calcolo, si sceglie uno dei criteri indicati:

Inps, il servizio ricongiunzioni

[Torna su]

Dalla "Home Ricongiunzioni" è possibile accedere alla sezione per presentare domande di ricongiunzione, sia per la Gestione Pubblica con l'apposito pulsante che reindirizza al precedente portale dedicato. In caso di gestione privata le i istruzioni sono contenute nella circolare n. 179/2014 e nel messaggio n. 3494/2018.

Scarica pdf Circolare numero 46 del 22 03 2021
Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: